Coronavirus a Villa Immacolata - Intervista a Michele Bellomo, direttore generale della casa di cura: "I familiari di qualche paziente hanno detto delle falsità, li querelo"

“Covid, abbiamo fatto di tutto per evitare il contagio…”

di Raffaele Strocchia

Viterbo – Coronavirus, da sabato zero nuovi contagi a Villa Immacolata. Ma nei giorni precedenti in tredici, tra ospiti e sanitari della casa di cura, sono risultati postivi al Covid-19. Una situazione allarmante, che ha costretto la Asl e la Prefettura a isolare la struttura. Intervista a Michele Bellomo, direttore generale di Villa Immacolata.

Nella foto: Viterbo - Villa Immacolata - Nel riquadro: Il direttore generale Michele Bellomo

6 aprile, 2020

EDG-impianti-480x150-31-3-20
Antinfortunistica-480x50-1Bozza

Coronavirus - Intervista al viterbese Antonio Cuzzoli, direttore del dipartimento di emergenza-urgenza dell'ospedale di Cremona

“La situazione è drammatica… e umanamente devastante”

di Daniele Camilli

Cremona – Antonio Cuzzoli è un medico e dirige il dipartimento di emergenza-urgenza dell’azienda socio-sanitaria territoriale di una delle province italiane più duramente colpite dal Coronavirus. La prima linea. “Solo nella mia città – spiega Cuzzoli – abbiamo avuto 1600 malati, in 40 giorni. Ed è ancora la percentuale più alta”. Cuzzoli è originario di Caprarola e tra il 2006 e il 2011 ha diretto il pronto soccorso dell’ospedale Belcolle di Viterbo.

Nella foto: Antonio Cuzzoli

6 aprile, 2020

Carrozzeria-Fiorillo-Giugno-2017
Harley-Davidson-480x200-2-3-20

Cronaca - Marito e moglie sono i quarti a essersi liberati dal Covid nella Tuscia, dove ieri sono stati superati i trecento contagi - Nell'Alto Lazio 26 nuovi casi e quattro morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus, guariti il prof Unitus e la moglie

di Raffaele Strocchia

Viterbo – Coronavirus, dopo un mese sono guariti il docente d’agraria dell’Unitus e la moglie. La coppia, risultata positiva tra il 4 e il 5 marzo, è stata tra le prime ad aver contratto il Covid-19 nella Tuscia. Marito e moglie sono i quarti a essersi liberati dal virus nel Viterbese, dopo il chirurgo di Civita Castellana e il carabiniere 27enne di Oriolo Romano.

Documenti: Coronavirus, il nuovo modello per l’autocertificazione

Nella foto: L'università degli studi della TusciaL'università degli studi della Tuscia

6 aprile, 2020

Media - La crisi attanaglia tutto il gruppo che comprende anche il Corriere dell'Umbria, il Corriere di Viterbo, il Corriere di Arezzo e di Rieti - Foliazione ridotta per tutte le testate e "sospensione delle pubblicazioni in maniera cadenzata delle varie edizioni"

Crollo di vendite e ricavi pubblicitari azzerati, il Corriere di Siena da oggi non è più in edicola

Siena – Da oggi il Corriere di Siena non è più in edicola.

Nella foto: Corriere di Siena

6 aprile, 2020

Tusciaweb-480x300-contatto-pubb-2

Viterbo - Leader per le forniture alla ristorazione in questo momento anche a disposizione dei privati on line

Formasal anche per i Privati – VENDITA ONLINE E CONSEGNA A DOMICILIO

Viterbosponsorizzato – Siamo i Leader per le forniture alla ristorazione ma in questo momento ci mettiamo anche a disposizione di voi privati. Potrete usufruire di tutto il nostro assortimento ONLINECONSEGNA DI TUTTI I PRODOTTI A DOMICILIO.  FORMASAL | Catalogo Online – Tel. 0761.251349

Nella foto: Formasal anche per i Privati - VENDITA ONLINE E CONSEGNA A DOMICILIO

6 aprile, 2020

Coronavirus - Intervista a Nicolas Drago, originario di Oriolo Romano e in quarantena a Viterbo, che racconta le difficoltà attraversate per tornare in Italia

Studente viterbese rientrato dal Senegal: “Avevo paura di contrarre il virus senza essere curato”

di Samuele Sansonetti

Viterbo – Il volo di Nicolas Drago è atterrato a Roma venerdì. E’ stata la fine di un incubo, per lui e altri italiani rientrati dal Senegal dove si trovavano per motivi di studio, lavoro o umanitari.

Nella foto: Dakar - Nel riquadro: Nicolas Drago

6 aprile, 2020

Civita Castellana - Carabinieri -  I due ragazzi, ventenni, sono stati sanzionati e rispediti alla città di partenza

Da Rovigo a Salerno con l’auto in barba ai divieti, coppia fermata a Civita Castellana

Civita Castellana – (f.b.) – Da Rovigo a Salerno con l’auto in barba ai divieti, coppia fermata a Civita Castellana. Nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 3 del mattino, i carabinieri del nucleo radiomobile di Civita Castellana hanno fermato una Golf sulla Flaminia, in località Sassacci.

Nella foto: Carabinieri

6 aprile, 2020

Coronavirus - Marcello Cesaretti è il secondo caso a San Lorenzo Nuovo

Un istruttore di karate: “Sono risultato positivo al maledetto Covid-19”

San Lorenzo Nuovo – “Sono risultato positivo al maledetto Covid-19”. Marcello Cesaretti, istruttore di karate di San Lorenzo Nuovo, rende nota la sua situazione via Facebook. “Trovo giusto – scrive – informare i miei compaesani. Ma, per quanto possibile, li vorrei rassicurare. Dall’11 marzo sono sempre stato a casa”.

Nella foto: Marcello Cesaretti

6 aprile, 2020

Coronavirus - Viterbo -Goffredo, detenuto a Mammagialla, e l'emozione della videochiamata - I racconti dei reclusi a Radio Vaticana

“Per la prima volta in tre anni ho rivisto la mia casa…”

di Stefania Moretti

Viterbo – “Abbiamo paura per i nostri familiari”. “Ce la mettiamo tutta per non farci prendere dall’ansia”. “Ci manca il contatto umano, ma Skype aiuta”. Sono parole dei detenuti di Mammagialla, ma potrebbero di chiunque. Racconti dal carcere di un’epidemia che ci rende, più che mai, tutti uguali. 

Nella foto: Viterbo - Il carcere di Mammagialla

6 aprile, 2020

Coronavirus - Il primo cittadino Marco Bianchi: "La cena c'è stata un mese fa, quando in Italia non c'erano restrizioni"

Il sindaco di Celleno smentisce la Regione: “La famiglia non ha violato la quarantena”

Celleno – Il sindaco di Celleno smentisce la Regione: “La famiglia contagiata non ha violato nessuna quarantena, la cena c’è stata un mese fa quando in Italia non c’erano restrizioni”.

 – La Regione: “A cena nonostante la quarantena, intera famiglia contagiata a Celleno”

Nella foto: Viterbo - Il sindaco di Celleno Marco Bianchi

5 aprile, 2020

Coronavirus - Viterbo - Intervista a Luciano Caterini, primario di malattie infettive e responsabile del reparto Covid di Belcolle, che descrive il difficile e pericoloso lavoro svolto in questi giorni

“Nel suo andamento brutale il virus fa paura, ma non posso mollare…”

di Raffaele Strocchia

Viterbo – Un mese fa iniziava l’emergenza Coronavirus nella Tuscia. “Eravamo tutti un po’ frastornati”, racconta Luciano Caterini, primario di malattie infettive e responsabile del reparto Covid di Belcolle. In questi circa trenta giorni, quasi trecento persone sono state contagiate. Otto sono morte, ma iniziano a esserci i primi guariti. E ieri, per la prima volta, nessun nuovo caso è stato registrato.

Nella foto: Nel riquadro Luciano Caterini, primario di malattie infettive di Belcolle

5 aprile, 2020

Coronavirus - Il punto con la protezione civile - Calano le vittime e i ricoverati, aumentano i guariti e i dimessi

“Il numero di morti è il più basso dal 19 marzo”

Roma – La giornata delle buone notizie. Dalla sede della protezione civile, oggi, nella consueta conferenza stampa per fare il punto sull’epidemia di Coronavirus, Angelo Borrelli ne dà diverse. 

– La diretta della conferenza stampa: Coronavirus – 525 morti, 2972 positivi e 819 guariti oggi in Italia

Nella foto: Roma - Da sinistra: il presidente dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro e il capo della protezione civile Angelo Borrelli in conferenza stampa

5 aprile, 2020

Il giornale di mezzanotte - Economia - Coronavirus - Fa raccolta e consegna a domicilio il responsabile tecnico di Lavapiù, Fabio Fausti

“La lavanderia è aperta perché sanificare è importante come mangiare”

di Silvana Cortignani

Viterbo – “Lavanderia aperta, sanificare è importante come mangiare”.  Per ridurre gli spostamenti dei clienti, fa raccolta e consegna a domicilio il responsabile tecnico di Lavapiù, la lavanderia vicino all’enoteca all’inizio di via Garbini.  Si preoccupa per i pasticceri Fabio Fausti. Succede anche questo in tempi di emergenza Coronavirus in cui la solidarietà può rivelarsi sorprendente: “Sono ingiustamente discriminati”, dice, solidale con i colleghi artigiani. 

Nella foto: Fabio Fausti

6 aprile, 2020

Gli auguri dei lettori - Il messaggio di Renzo Ferri

Palma Bernini compie 101 anni

Viterbo – Palma Bernini ha festeggiato il suo 101esimo onomastico. Purtroppo con pochi familiari vicino, ma con il pensiero di tutta la sua “tribù”. Renzo Ferri

Gli auguri dei lettori
I lettori devono inviare gli auguri almeno due giorni prima.
Va inviato un testo, foto non coperta da copyright o d’autore, e il nome completo (nome e cognome) del festeggiato […]

Nella foto: Palma Bernini

6 aprile, 2020

Ronciglione - Il lungo viaggio a lieto fine di Napoleone, partito vagabondo e ora con una padrona che lo ama tanto

Cagnolino fa 40 chilometri per tornare a casa

Ronciglione – Un vecchio adagio dice che l’amore azzera le distanze e non conosce ostacoli. Napoleone ne è la prova. Questo piccolo meticcio color miele dagli occhi scuri ha percorso quaranta chilometri per tornare da quella che sentiva come la sua padrona… e che lo è diventata a tutti gli effetti. 

Nella foto: Ronciglione - Cristiana Spiriticchio e Napoleone

5 aprile, 2020

Anche tu redattore - Viterbo - La segnalazione di Sandro Onofri: "Prima che succeda una tragedia, chi è addetto la deve assolutamente chiudere"

“Buca enorme in via Ippolito Nievo, con lo scooter ho rischiato di morire”

Viterbo – “Buca enorme in via Ippolito Nievo, con lo scooter ho rischiato di morire”. La segnalazione di Sandro Onofri: “Prima che succeda una tragedia, chi è addetto la deve assolutamente riparare”.

Nella foto: Viterbo - La buca in via Ippolito Nievo

6 aprile, 2020

Viterbo - Domenico Massini, presidente dell'associazione, racconta l'episodio su Facebook: "Spero che quello che avete fatto lo riservino a voi"

Danneggiano le Masse e affogano la gattina Sista

Viterbo – Vandali ignoti si introducono alle Masse, danneggiano la struttura e affogano la gattina Sista. A raccontare l’episodio è Domenico Massini, presidente dell’associazione Le Masse. 

Nella foto: Viterbo - La gattina Sista

5 aprile, 2020

Covid-19 - Nessuno è collegato a Villa Immacolata - Due guariti - Gli ultimi casi accertati sono a Celleno, Tarquinia, Tuscania e Montefiascone

Coronavirus – 7 nuovi positivi nella Tuscia

Viterbo – Il bollettino della asl di Viterbo con gli ultimi dati aggiornati sull’esito dei tamponi verificati entro le 12 di oggi. In totale i viterbesi positivi sono 305. Nella Tuscia i nuovi positivi sono 7. Altri 2, sempre viterbesi, hanno contratto il virus, ma sono stati presi in carico da altre aziende sanitarie non del territorio provinciale. 

Nella foto: Virus - Laboratorio

5 aprile, 2020

Sport - Pallacanestro - Sia l'A1 che l'A2 terminano in anticipo per l'emergenza Coronavirus - Viterbesi penultime nel girone Sud

Chiude anche la serie A femminile, stagione conclusa per la Belli 1967

di Samuele Sansonetti

Viterbo – Richiesta accolta e campionati conclusi. Dopo una parte di quello maschile si ferma anche il basket femminile.

Nella foto: Sport - Pallacanestro - Belli 1967 - Un time-out

6 aprile, 2020

Il giornale di mezzanotte - L'irriverente

Quando i vecchi erano giovani

di Renzo Trappolini

Viterbo – Scoccia un po’ il fatto che questa peste maledetta se la prenda soprattutto con quelli che oggi sono definiti vecchi.

Nella foto: Renzo Trappolini

6 aprile, 2020

Il giornale di mezzanotte - Ricordi - Il Coronavirus ferma la tradizione, quest'anno niente corteo per penitenzia, in onore di san Vivenzio

L’impossibile pellegrinaggio dei blerani…

di Vincenzo Ceniti

Blera – Quest’anno non ci sarà il pellegrinaggio riparatore all’eremo di Norchia, penitenza per tutte le maldicenze dette dai blerani su san Vivenzio. Qui il racconto della tradizione. 

Nella foto: Blera - Il pellegrinaggio riparatore all'eremo di Norchia

6 aprile, 2020

Il giornale di mezzanotte - Un racconto della maestra Amanda Bonini

Una fiaba per bambini… L’avventura di Covid

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo –  Un piccolo contributo di una maestra.

Nella foto: L'avventura di Covid

6 aprile, 2020

Il giornale di mezzanotte - Viterbo -La particolare dedica dal direttore dell'Osservatorio Monti Cimini Paolo Candy

L’immagine della cometa Atlas Y4 a chi è impegnato nell’emergenza Coronavirus

Viterbo – Ecco la cometa Atlas Y4, fotografata da Paolo Candy. Il direttore dell’Osservatorio astronomico dei Monti Cimino la dedica a tutti gli operatori e volontari, sanitari e non, impegnati in questo momento di emergenza Coronvirus.

Nella foto: La cometa AtlasY4 ripresa da Paolo Candy

6 aprile, 2020

Coronavirus - Viterbo - La storia di Wira, Keba e Seedy, tre braccianti agricoli ai tempi del Covid-19 - FOTO E VIDEO

“Difficile stare in casa senza mangiare…”

di Daniele Camilli

Viterbo – “Difficile stare in casa senza mangiare”. Lo dice Keba, che viene dal Gambia. Ha poco più di vent’anni e anche lui fa parte di quell’esercito dimenticato di braccianti agricoli che in questo momento, l’emergenza Coronavirus, stanno chiusi in casa. Spesso senza cibo e medicine. Come Keba, Wira e Seedy. Qui, nella città dei papi. E senza un euro in tasca.

Multimedia: Fotocronaca: La vita del bracciante ai tempi del Coronavirus – Video: Le storie di Wira, Keba e Seedy

Nella foto: Wira, Seedy e Keba

5 aprile, 2020
TusciawebTv

Covid-19 - Il bollettino dell'Istituto malattie infettive - 185 positivi, 207 le persone che hanno sconfitto la malattia

Coronavirus – Per la prima volta più dimessi che ricoverati

Roma – Un’altra buona notizia. Per la prima volta si inverte il rapporto pazienti ricoverati Covid-19 positivi/ pazienti dimessi. I secondi più numerosi dei primi. 

Nella foto: Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani

5 aprile, 2020

Coronavirus - La Regione: "Verranno segnalati", e "a Villa Immacolata negativi tutti i tamponi"

“A cena nonostante la quarantena, intera famiglia contagiata a Celleno”

Roma – Si è appena conclusa alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Nella foto: Celleno

5 aprile, 2020

Coronavirus - Surat - La storia di un viterbese che non riesce a tornare dalla famiglia

“Bloccato in India insieme ad altri 600 italiani, difficile anche trovare da mangiare”

di Elisa Cappelli

Surat – “Bloccato in India insieme ad altri 600 italiani che vogliono ritornare dalle loro famiglie. E’ difficile anche mangiare, la polizia picchia la gente che esce di casa”. E’ la storia di un viterbese che si trova spesso a girare il mondo per lavoro, ma a causa del Coronavirus è rimasto bloccato in India.

Nella foto: India - Surat - Il tempio di Swami Narayan

5 aprile, 2020

Coronavirus - Tomarelli (Fai Cisl) in disaccordo con Coldiretti e Fusco (Lega): "L'emergenza non sia il grimaldello per rendere più precario il lavoro"

“No all’aumento dei voucher nell’agricoltura”

Viterbo – Claudio Tomarelli (Fai Cisl) replica alla Coldiretti e a Fusco (Lega) sulla possibilità di un ampliamento dei voucher in agricoltura: “Il lavoro agricolo è già abbastanza flessibile”. 

Fusco (Lega): “Il governo reintroduca voucher in agricoltura e turismo”

Nella foto: Viterbo - Claudio Tomarelli

5 aprile, 2020

Lazio - Lo dichiara l’assessore D'Amato che aggiunge: "Il servizio sanitario regionale mette a disposizione ogni giorno un posto di terapia intensiva Covid-19 per la rete nazionale” - VIDEO

“Arrivato questa notte a Roma un paziente in elicottero da Bergamo”

Roma – D’Amato: “Questa notte è arrivato al Covid Center del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma il primo paziente trasferito in elicottero da Bergamo a Ciampino e poi in ambulanza per essere curato in terapia intensiva”.

Nella foto: L'arrivo del paziente in elicottero da Bergamo

5 aprile, 2020

Covid-19 - Il bollettino della protezione civile in diretta - Gli ultimi aggiornamenti del dipartimento sull'emergenza sanitaria

Coronavirus – 525 morti, 2972 positivi e 819 guariti oggi in Italia

Roma – Coronavirus, il bollettino della protezione civile in diretta. Gli ultimi aggiornamenti e il punto della situazione con il dipartimento della protezione civile sull’emergenza sanitaria.

Nella foto: Angelo Borrelli in conferenza stampa

5 aprile, 2020

Coronavirus - Il sindaco Marco Bianchi sui nuovi casi di oggi: "Mi hanno autorizzato a diffondere il loro nome, li ringrazio per la sensibilità" - 37esimo caso a Tuscania, Bartolacci: "Il 9 marzo ha avuto un contatto con una famiglia poi risultata positiva"

“I quattro contagiati di Celleno sono scossi ma stanno bene”

Cellen0 – Ben quattro casi di Coronavirus, sui sette totali di oggi, provengono da Celleno. In base ai dati diffusi dall’Asl di Viterbo il numero di contagiati nel piccolo comune della Tuscia sale a sei.

Nella foto: Celleno - Marco Bianchi

5 aprile, 2020
  • confartigianato

     
     

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR