Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Polizia - Forniva false sentenze ai suoi clienti

Condannato falso avvocato

Condividi la notizia:

Il vicequestore aggiunto della polizia di Tarquinia Riccardo Bartoli

– Smascherato falso avvocato.

Dopo un’intensa e accurata indagine condotta dal commissariato di Tarquinia, coordinato dal vicequestore Riccardo Bartoli, è stato condannato a un anno e sei mesi F. B.

La pena, decisa in seguito al patteggiamento, è stata però sospesa e il falso legale dovrà pagare soltanto 500 euro di spese processuali.

La vicenda andava avanti da diverso tempo. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, F. B. avrebbe truffato diversi clienti coinvolti nel crack Parmalat che si erano affidati a lui per avere i risarcimenti.

F. B. però avrebbe fornito ai suoi clienti, di Montalto di Castro, Tarquinia e Roma, delle false sentenze con le quali li rassicurava sull’esito positivo della causa.

Successivamente li ricontattava sostenendo che la causa era stata riaperta in appello e chiedeva, di nuovo, cifre da capogiro come onorario per continuare ad assisterli nel processo.

F. B. è stato infine processato dal tribunale di Civitavecchia che lo ha condannato per truffa a un anno e sei mesi.

La pena è stata sospesa e il falso legale dovrà pagare soltanto 500 euro di spese.


Condividi la notizia:
31 marzo, 2011

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR