--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il 10 aprile l'esibizione nel cortile di Palazzo Gentili

La fanfara dei bersaglieri in concerto

Condividi la notizia:

Il presidente della Provincia Marcello Meroi

Giuseppe Fraticelli

Giuseppe Fraticelli, assessore alla cultura

Grande evento a Palazzo Gentili il prossimo 10 aprile.

– In quell’occasione, infatti, nel cortile della sede dell’amministrazione provinciale, alle 18 circa, la fanfara dei bersaglieri di Guidonia si esibirà in un concerto aperto alla cittadinanza.

La manifestazione rientra tra le iniziative della Provincia di Viterbo in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Il 9 e 10 aprile, inoltre, la Tuscia ospiterà centinaia di bersaglieri: in quel fine settimana, infatti, è in programma a Tuscania il raduno interregionale Centro Italia, organizzato per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia dall’Associazione nazionale bersaglieri sezione “Gratiliano Firmani” di Tuscania, in collaborazione con la Regione Lazio, la Provincia di Viterbo, l’amministrazione comunale della cittadina e il Centro Studi Culturali di storia Patria di Orvieto.

“I bersaglieri hanno avuto un ruolo fondamentale nel processo di unificazione della Nazione – dichiara il presidente Meroi –, contribuendo in maniera determinante alle battaglie condotte in nome della nostra Patria. E’ per questo che siamo onorati del fatto che l’Associazione nazionale bersaglieri abbia scelto Tuscania e la Tuscia per organizzare questo raduno interregionale.

Le porte di Palazzo Gentili, poi, si apriranno per tutti quei cittadini che vorranno ascoltare le note dell’inno di Mameli interpretate magistralmente dalla fanfara dei bersaglieri”.

“La Provincia ha subito accolto con favore la proposta dei bersaglieri – commenta l’assessore alla Cultura, Giuseppe Fraticelli – per arricchire con una manifestazione di grande livello il programma degli eventi per celebrare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Sarà un bellissimo momento di condivisione per l’intera comunità locale, un’occasione per riscoprire e celebrare insieme il valore del Risorgimento”.


Condividi la notizia:
31 marzo, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR