Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Orte - Squadra mobile - Arrestato il convivente della madre

Violenza sessuale su una bimba di 9 anni

Condividi la notizia:

Il capo della mobile Fabio Zampaglione

Violenza sessuale su una bimba di 9 anni, in manette.

La squadra mobile di Viterbo, coordinata da Fabio Zampaglione, ha arrestato un 49enne di Orte con l’accusa di violenza sessuale aggravata e continuata.

Vittima delle molestie una bambina di appena 9 anni, figlia della convivente dell’uomo.

Gli abusi sarebbero iniziati tre anni fa, quando la piccola aveva appena 6 anni.

Le indagini sono partite circa un mese fa. Preziosa la collaborazione con il centro antiviolenza Erinna al quale la mamma della bambina aveva raccontato del malessere della figlia che, ultimamente, aveva degli strani comportamenti e aveva iniziato a raccontare parte delle sofferenze subite.

La sezione speciale della squadra mobile per i reati sui minori ha quindi sottoposto la piccola a delle audizioni protette per cercare di ricostruire la vicenda. La bambina, impaurita e profondamente scossa, avrebbe raccontato le violenze subite dal convivente della madre.

Secondo i suoi racconti l’uomo, che conviveva con la madre da circa quattro anni, avrebbe iniziato ad abusare di lei in diverse occasioni, da tre anni a questa parte, quando si trovava solo con lei. La bambina, molto turbata, non è riuscita a raccontare tutto, e si è servita di alcuni disegni per esternare il suo disagio.

La squadra mobile, dopo aver acquisito dei riscontri del malessere grazie anche alla testimonianza della pediatra e di un’assistente sociale vicina alla madre, si è servita del supporto del dottor Morucci, del reparto di Psicologia dell’ospedale di Viterbo.

La bambina era nata da un precedente matrimonio della donna, originaria dell’Est europeo.

La richiesta di custodia cautelare nei confronti del 49enne è stata accolta dal gip Salvatore Fanti ed è stata depositata in Procura, a seguito della chiusura delle indagini coordinate dal pm Renzo Petroselli.

Gli agenti della squadra mobile, quindi, sono andati a prendere ieri mattina l’uomo, di professione operaio, sul posto di lavoro per arrestarlo. L’uomo, secondo quanto riferito dalla polizia, avrebbe dei precedenti penali per altri reati.

La polizia ha anche sequestrato il suo computer portatile per verificare se ci siano immagini o filmati riguardanti le violenze, anche se dai primi racconti della piccola sembra che gli abusi non siano mai stati registrati.


Orte – Polizia
Violenza sessuale su minorenne, un arresto
Viterbo – 27 marzo 2011 – ore 8,00


Condividi la notizia:
27 marzo, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR