--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - In manette 53enne per lesioni personali e resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Aggredisce 22enne e carabinieri

Condividi la notizia:

112 giorno

– Aggredisce 22enne e carabinieri, arrestato.

I carabinieri di Viterbo hanno arrestato un cittadino colombiano 53enne per lesioni personali e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Stando alle ricostruzioni, questa mattina, i militari sono intervenuti in un appartamento del centro da dove un ragazzo romeno di 22 anni aveva chiesto soccorso alla centrale operativa, dicendo di essere stato aggredito da un suo conoscente.

All’interno della casa, i carabinieri hanno soccorso il 22enne, affidandolo al personale sanitario del 118. Ma poi sarebbero stati aggrediti dal 53enne colombiano, che ubriaco e armato di una bottiglia di vetro, per evitare la sua identificazione, avrebbe tentato di colpire i carabinieri.

L’uomo sarebbe già noto ai militari di Viterbo per essere stato vittima lo scorso novembre di una rapina nella quale, secondo le ricostruzioni, un altro ragazzo romeno lo avrebbe colpito alla testa con una bottiglia di vodka nel centro storico di Viterbo e per le sue frequentazioni nel mondo della prostituzione maschile omosessuale.

Il 53enne è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali e resistenza e violenza a pubblico ufficiale e condannato a sei mesi di reclusione al termine del processo per rito direttissimo che si è tenuto in tarda mattinata al tribunale.

Il 22enne aggredito ha riportato tre giorni di prognosi.


Condividi la notizia:
9 aprile, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR