--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallavolo

La Sorgenia vede la promozione in B

Condividi la notizia:

– Con una grande prestazione collettiva, la Sorgenia Tuscania volley ha sbancato il campo di Bracciano e messo così una seria ipoteca sul campionato. Nel ventiquattresimo turno del campionato di C di volley la formazione allenata da coach Ruben Timpanaro non ha trovato grossi problemi nel superare Bracciano per 3-0.

Gara subito a senso unico con il Tuscania abile a gestire gioco e punteggio, con i giocatori che hanno seguito alla perfezione i dettami del tecnico. Senza alcun tipo di sbavatura, gli ospiti si sono aggiudicati il primo set per 25-15 e si sono poi confermati nella seconda e terza ripresa vinte entrambe per 25-20.

“Nel pre-gara – ha affermato coach Ruben Timpanaro – avevo avvertito i ragazzi del fatto che questa gara assumeva un’importanza fondamentale nella strada verso la B2. Sulla carta erano tre punti per nulla difficili da conquistare e quindi dovevamo evitare qualsiasi tipo di distrazione o peggio ancora di prendere la partita sotto gamba. D’altronde la gara l’avevamo preparata molto bene durante la settimana e, una volta neutralizzati i loro centrali abbiamo trovato la strada spianata”.

Per Pasqua niente riposo, all’orizzonte c’è un importante rush finale da superare al meglio per centrare così la promozione in B: “La società ha chiesto un ultimo sforzo ai ragazzi che si alleneranno anche a Pasquetta. Dobbiamo assolutamente farci trovare pronti per la partita interna di sabato 30 aprile contro la nostra diretta rivale Roma Sette: una gara che vale l’intera stagione”.

Il tecnico torna poi a parlare della stagione in corso: “E’ stato un campionato duro che siamo stati abili a condurre fin dall’inizio, serve fare ora quest’ultimo sforzo per portare a termine la nostra missione. C’è stato un periodo di calo all’inizio del girone di ritorno, abbiamo accusato un po’ di stanchezza e tensione ma la squadra è stata brava a superarlo anche grazie al prezioso aiuto della società”.


Condividi la notizia:
21 aprile, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR