Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Provincia - Presentato a Palazzo Gentili la settimana di lavoro della Iso

Turismo, 120 delegati in arrivo dall’estero

Condividi la notizia:

Marcello Meroi

– La Tuscia diventa capitale del turismo mondiale per una settimana. Il territorio viterbese si prepara, infatti, ad ospitare l’assemblea plenaria del Comitato Tecnico su “Turismo e servizi correlati” della Iso (International standards organization) TC228, di cui è membro Uni (ente nazionale italiano di unificazione) che si svolgerà  nella provincia di Viterbo e in altri territori della Valle Tiberina dal 16 al 20 maggio prossimi.

Circa 120 delegati di 40 paesi del mondo si riuniranno a Viterbo per delineare un modello di sviluppo turistico internazionale che possa ridare all’Italia e alle sue infinite bellezze il ruolo centrale che merita.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sala del consiglio di Palazzo Gentili, alla presenza del presidente della Provincia, Marcello Meroi, del segretario generale della Camera di commercio di Viterbo, Franco Rosati, e della contessa Micaela Manni, esperta Iso e organizzatrice dell’assemblea plenaria.

Presenti con i loro rappresentanti anche le associazioni di categoria del territorio. Il sindaco di Viterbo, Giulio Marini, ha portato i saluti dell’amministrazione comunale, prima di lasciare l’incontro a causa di altro impegno istituzionale.

“Per la prima volta in Italia, a Viterbo si terrà l’unica assemblea internazionale ISO TC228 – spiega la contessa Manni -. Ci saranno vari gruppi di lavoro che si occuperanno soprattutto della qualità dei servizi, con più di 40 Paesi partecipanti con oltre 120 delegati. Ospitare nella Tuscia la riunione plenaria è un evento storico, senza precedenti, che difficilmente si ripeterà in futuro: anche per questo sono molto contenta della disponibilità istituzionale che ho trovato da parte di enti e associazioni del territorio”.

Il segretario generale Franco Rosati ha portato i saluti della Camera di Commercio di Viterbo. “L’ente camerale è lieto di aver dato il proprio aiuto all’organizzazione dell’assemblea Uni Iso TC228 – dichiara -. Il 6 maggio scorso abbiamo presentato il rapporto annuale sull’economia, notando non senza sorpresa un incremento del Pil pari al 5%, anche se questa crescita non è facile da percepire nel quotidiano.

E’ chiaro che c’è uno stretto collegamento con il miglioramento dei servizi turistici: nell’ultimo decennio la percentuale di arrivi è cresciuta del 35%, con presenze raddoppiate che arrivano al milione. Ciò grazie soprattutto alla sinergia tra associazioni e istituzioni, che ha portato ad operazioni impegnativa improntate alla alta qualificazione dei prodotti turistici”.

“Insieme a Micaela Manni lavoriamo da sette mesi – afferma il presidente Meroi – a questo progetto che nel suo genere è unico. Avere qui nel nostro territorio 120 delegati provenienti da tutto il mondo, che incarnano enormi professionalità, significa ospitare chi materialmente rilascia certificazioni di qualità per il turismo. Ed è ovvio come per la nostra provincia questa assemblea rivesta un ampio significato di promozione territoriale”.

“I gruppi di lavoro saranno cinque, e spazieranno su tutti i temi significativi in materia di turismo – continua il presidente -.Abbiamo cercato, anche attraverso la collaborazione con il Consorzio Tiberina, di allargare il giro d’azione anche a quella vasta area dell’‘Italia di mezzo’ che comprende, oltre Viterbo, anche Terni, Orvieto e Civitavecchia.

La Provincia di Viterbo ha colto immediatamente questa possibilità di visibilità su un palcoscenico mondiale – conclude -, adoperandosi al fine di mettere intorno ad un tavolo istituzioni e associazioni con l’intento di rilanciare il turismo e di puntare su di esso per favorire lo sviluppo del territorio e per offrire ai nostri giovani un’opportunità di lavoro reale e concreta”.

L’assemblea plenaria Uni Iso TC228 rappresenta, quindi, un’enorme opportunità per l’Italia e una vetrina senza pari per la Tuscia, un palcoscenico su cui si parlerà di turismo a livello internazionale con la partecipazione di esperti e di imprenditori del settore, e dove si cercherà di elaborare un sistema di sviluppo integrato basato su territorio, arte, prodotti tipici e ricettività, nel rispetto dell’etica condivisa, dell’attenzione all’ambiente e alle varie culture territoriali avendo come punto di riferimento dunque l’eccellenza e la qualità del “made in Italy”.

Oltre a Viterbo, dove il 20 maggio il comitato internazionale si riunirà in assemblea nell’aula magna dell’Università della Tuscia, presso il rettorato di Santa Maria in Gradi, sono in programma eventi anche a Tuscania, San Martino al Cimino e nei centri umbri di San Liberato e Narni. Gli appuntamenti della settimana Uni – Iso prevederanno la visita da parte dei delegati della Città dei Papi il 18 maggio, e la serata di gala del 19 maggio a Orte, in cui verrà ricordato il senatore Angelo Manni nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia.


Il programma:

Lunedì 16 maggio – Tuscania
Alla Boscolo Etoile Academy, in largo della Pace, dalle 9,30 alle 17 si svolgeranno i lavori relativi a “WG3 centri d’accoglienza turistica e WG5 spiagge”

A fine giornata, incontro con le autorità locali che offriranno agli intervenuti una cena interattiva con il coinvolgimento dei delegati nella scuola di cucina di Rossano Boscolo.

Martedì 17 maggio – Tuscania
Alla Boscolo Etoile Academy dalle 9.30 alle 13 continueranno i lavori su “WG3 centri d’accoglienza turìstica”

Nel pomeriggio a San Liberato Pordenovo nel Castello delle Regine dalle 15,30 alle 19,30 “WG7 Turismo d’avventura”

Al termine dei lavori in programma una visita all’azienda che produce olio, vino, carne di Chianina, e che comprende una riserva di caccia, un ristorante e un agriturismo. L’azienda si estende su 400 ettari di curatissima campagna. A conclusione della visita, degustazione di prodotti tipici nella suggestiva “sala delle botti”.

Mercoledì 18 maggio – Narni
Alla Rocca Albornoz, ospiti della Provincia di Terni, dalle 9 alle 17 i delegati proseguono i lavori su “WG7 Turismo d’avventura”.
Catering, coffee break e lunch saranno preparati dai ragazzi che frequentano l’università dei Sapori di Perugia, che ha una propria sede all’interno della Rocca.

In serata è stata organizzata dalla Provincia di Viterbo una visita guidata nel quartiere medievale di San Pellegrino, con cocktail a Palazzo degli Alessandri.

Giovedì 19 maggio – San Martino al Cimino
A Palazzo Doria Pamphili dalle 9 alle 17 lavori su “WG6 aree protette e WG 10 Strutture rispettose dell’ambiente”. I delegati saranno in questo caso ospiti della Provincia di Viterbo e di Confesercenti Viterbo.

A conclusione della giornata, a Palazzo Manni a Orte si terrà una serata in cui verrà ricordato il senatore Giuseppe Angelo Manni, all’interno dei festeggiamenti per i 150 anno dell’Unità d’Italia.

Venerdì 20 maggio – Viterbo
All’Università della Tuscia, nell’Aula Magna del complesso di Santa Maria in Gradi, dalle 9 alle 18 si terrà l’Assemblea plenaria annuale ISO/TC 228
In una prima parte aperta al pubblico interverranno le autorità per i saluti ai delegati arrivati da tutti i Paesi del mondo, poi inizieranno i lavori dell’assemblea tecnica.

La Camera di Commercio di Viterbo allestirà una mostra illustrativa del progetto “Welcome in Tuscia” offrirà il servizio catering a base di prodotti tipici a marchio Tuscia.

Sabato 21 maggio – Roma
La settimana Iso nella Tuscia ormai è finita ed inizia la “vacanza romana” per i delegati, per cui in mattinata è prevista una passeggiata fra monumenti e attività commerciali della Capitale, curata dall’Associazione Negozi Storici di Eccellenza di Roma. A seguire, a cura del Comune di Roma, in programma una visita del Campidoglio e di altri siti, tra cu il Colosseo. In serata cena “sui tetti di Roma” offerta dalla contessa Micaela Manni, in collaborazione con l’Azienda Casale del Giglio.

Domenica 22 maggio – Tivoli
Si chiude con una gita a Tivoli e una visita guidata a Villa Adriana. I delgati saranno ospiti della direttrice dell’area archeologica, dottoressa Benedetta Adembri, prima del rientro a Roma.


Condividi la notizia:
11 maggio, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR