Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Volontari al lavoro al quartiere Santa Barbara

“Viterbo pulita”, sindaco e assessori a ramazzare

di Elisa Cappelli
Condividi la notizia:

Il retro delle maglie prodotte per l'occasione

Viterbo pulita

Il gruppo di volontari

Il sindaco Giulio Marini

L'assessore Giovanni Arena

L'assessore Daniele Sabatini

Bruno Pagnanelli

I volontari puliscono il quartiere

– Viterbo pulita! Noi non siamo zozzi.

E’ questa la scritta sulle magliette di chi, questa mattina, si è messo a ripulire il quartiere di Santa Barbara(fotogallery).

L’iniziativa è partita da Tusciaweb e dal gruppo di Facebook “Puliamo Viterbo”, Bruno Pagnanelli e il consigliere Andrea Marcosano, che ha dato appuntamento ad alcuni volontari per cercare di ridare lustro alla città. Una iniziativa che è sbarcata anche su Repubblica on line.

Visto che le vie sono piene di carta e bottiglie abbandonate, la gente ha deciso di rimboccarsi le maniche e dare una mano a Viterbo.

Prima “prova di pulizia” a Santa Barbara appunto.

All’inizio a non “essere zozzi” erano in pochi, forse spaventati dal temporale di questa mattina. Ma il piccolo gruppo che si è presentato all’appuntamento alla chiesa di Santa Barbara, per niente scoraggiato, non si è arreso al meteo altalenante e ha deciso di non rimandare la giornata di volontariato.

Armati di maglietta, ramazze, guanti e buste di plastica anche il sindaco di Viterbo Giulio Marini, l’assessore ai Lavori pubblici Giovanni Arena, quello alle Politiche giovanili Daniele Sabatini e il consigliere Andrea Marcosano.

Dopo l’iniziale polemica di qualche passante e qualche consiglio che qualcuno ha dato al sindaco sui sensi di marcia nel quartiere, sempre più persone hanno incominciato ad avvicinarsi al gruppo di volontari, dando una mano.

Così in meno di un’ora bambini e adulti si sono uniti al gruppo per cercare di pulire le vie di Santa Barbara, partendo dal piccolo parco giochi e arrivando a tutte le vie e marciapiedi nei dintorni.

Polistirolo, pile, pezzi di vetro, resti di buste di plastica, confezioni di patatine, pezzi di metallo arrugginito, carta e quant’altro sono stati raccolti tra i cespugli.

La soddisfazione e l’entusiasmo dei cittadini partecipanti era ben visibile.

A coadiuvare l’operazione anche un mezzo del Cev che ha seguito il gruppo di volontari lungo il percorso e ha disinfettato tutti i cassonetti nelle vicinanze.

“Il mondo sta cambiando – afferma il sindaco Giulio Marini – speriamo che l’impegno che queste persone stanno mettendo serva veramente a qualcosa”.


Condividi la notizia:
2 luglio, 2011

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR