- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Ultimi appuntamenti per Musicambiente

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Luca Calvani

Luca Calvani

– Dopo l’arrivo a Bolsena della Goletta dei laghi di Legambiente e il successo di pubblico e di critica del Laboratorio di educazione alla vocalità svolto dal soprano Simonetta Chiaretti, per questo fine settimana si attende il momento culminante del BolsenaLago MusicAmbiente Festival.

A partire da venerdì 29 luglio inizieranno i laboratori di educazione ambientale per bambini e ragazzi a cura dell’associazione Punti di Vista, che presenterà anche il progetto Life+ Etruscan sull’uso delle energie rinnovabili per il trasporto extraurbano.

Nello stesso giorno aprirà i battenti Di Tuscia un po’, la mostra mercato dei prodotti agroalimentari di qualità, organizzata dall’associazione Vivi Bolsena.

Con l’occasione i ristoratori locali aderenti alla proposta di Legambiente inseriranno nei loro menu, contrassegnati con un bollino verde, i piatti che provengono dalla filiera corta, compiendo un primo piccolo passo per valorizzare i prodotti di qualità del territorio, in attesa che entri in vigore la legge regionale, recentemente approvata all’unanimità che istituisce l’”Elenco del made in Lazio prodotto nel Lazio”.

La parte musicale del BolsenaLago MusicAmbiente Festival prevede invece i seguenti appuntamenti d’eccezione: venerdì 29, dal pomeriggio per le vie di Bolsena e poi la sera alle ore 21,30 sul sagrato della Basilica di Santa Cristina, la Jazz March Band Tutto d’un fiato – Ragtime eseguirà il programma “Gli albori del Jazz: dal Ragtime al Dixieland sino allo Swing”.

Sabato 30 luglio sul sagrato della Basilica di Santa Cristina alle 21.30, Nello Salza si esibirà con il suo ensemble in “Musica dal grande schermo”, uno spettacolo musicale esclusivo, in cui la tromba, in veste di protagonista, ripercorre le più affascinanti ed indimenticabili colonne sonore che hanno segnato la storia del cinema, della televisione e del musical italiano, proponendo così al pubblico un repertorio unico e mai presentato in forma di concerto. Il tutto, reso ancora più interessante da aneddoti, notizie e curiosità di vita musicale vissuta, raccontati dall’artista che è stato definito dalla critica “La Tromba del cinema italiano”.

Domenica 31 luglio, sempre sul sagrato della Basilica di Santa Cristina alle 21.30, dalla patria della musica, l’orchestra sinfonica Guido D’Arezzo, una delle formazioni orchestrali più prestigiose della toscana, diretta dal maestro Stefano Pagliani eseguirà La Primavera dalle Quattro Stagioni e il concerto Il Gardellino di Antonio Vivaldi, prima di cimentarsi nel capolavoro di S. Prokof’ev, Pierino e il lupo, che avrà una voce narrante d’eccezione nell’attore Luca Calvani.

In caso di condizioni meteorologiche avverse gli spettacoli della sera si svolgeranno nel Teatro San Francesco.


Etruscan va al lago

E’ estate ed Etruscan va al lago. Nei giorni 29, 30 e 31 luglio il progetto triennale coordinato dalla Provincia di Viterbo per promuovere l’uso delle energie rinnovabili nella mobilità sarà presente con uno stand informativo e con attività ludico-didattiche nell’ambito del festival ‘Musicambiente’, promosso da Legambiente, e da diverse associazioni di Bolsena, e patrocinata da Regione Lazio, Provincia di Viterbo e Comune di Bolsena.

Il festival porterà jazz, musica del cinema italiano e musica sinfonica nelle strade della città che ha dato il nome ad uno dei laghi in migliore salute del territorio italiano. Musicambiente offrirà ai più piccoli laboratori di creazione di strumenti musicali da materiali di recupero (piazzetta Sotto Sante, da venerdì a domenica dalle 17 alle 20).

Lo stand di Etruscan si troverà nella piazza Matteotti, a fianco degli espositori della prima edizione di ‘Di Tuscia un po’, una mostra dei prodotti agroalimentari di qualità della Tuscia. Nello stand verranno esposti e distribuiti materiali informativi sul progetto, sui temi del cambiamento climatico e della mobilità; giochi e letture saranno proposti ai più piccoli.

Nel corso della giornata di sabato 30 luglio il progettista principale dei prototipi, M.Marchionni, sarà presente nello stand per rispondere a domande e curiosità sul funzionamento tecnico dei motori e dei bus; e sempre nella giornata di sabato 30 l’artista di strada Simone Romanò sarà ospite dello stand Etruscan con uno spettacolo inedito ispirato al tema della mobilità sostenibile (alle 11 e alle 18).

Etruscan ha come obiettivo la realizzazione di due prototipi di bus ibridi, con motore elettrico alimentato da fotovoltaico e motore a scoppio alimentato da biodiesel proveniente da olii esausti di ristorazione. Quale promotore della filiera energetica corta e del biocarburante intelligente, che usa rifiuti e non materie prime agricole destinate all’alimentazione, Etruscan si inserisce con coerenza nelle giornate animate da due manifestazioni incentrate su ambiente e territorio.

In Etruscan è fondamentale il riuso degli olii esausti provenienti da ristoranti del territorio, che sono trasformati in biodiesel attraverso due impianti locali. Questa caratteristica si accompagna bene alla scelta di promuovere piatti tipici realizzati con prodotti locali che molti ristoranti di Bolsena serviranno per tutta la durata di Musicambiente.

Le navette ibride prototipo sono il risultato principale atteso da Etruscan, progetto cofinanziato dallo strumento comunitario per l’ambiente Life+, coordinato dalla Provincia di Viterbo, in partenariato con l’Università della Tuscia, l’associazione culturale Punti di Vista, la Oregon group, il Comune di Acquapendente e la Provincia di Savona.

Per informazioni: Punti di Vista – 3335710464 – life.etruscan@gmail.com


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [3]
  • [1]
  • [2]