--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - E intanto a San Sisto è stata montata l'impalcatura per ospitarla

La Macchina di Santa Rosa su Marcopolo

Condividi la notizia:

Alcune immagini del video
sul sito di Marcopolo
Una delle immagini del video
Una delle immagini del video
Una delle immagini del video
Una delle immagini del video
L'impalcatura della Macchina di Santa Rosa

– La Macchina di Santa Rosa su Marcopolo.

Un video di oltre cinque minuti che racconta, per chi non la conoscesse, la tradizione del Trasporto.

Dal ritiro al quartiere Cappuccini, quando i Facchini si riuniscono per prepararsi e salutare i parenti più stretti, al fatidico “Sollevate e fermi” che il capofacchino pronuncia sotto la Macchina.

Il breve filmato ripercorre tutte le tappe che gli oltre cento uomini vestiti di bianco e rosso percorrono per portare il campanile alto oltre 30 metri da piazza San Sisto fino al sagrato della Basilica di Santa Rosa.

“E’ una festa di fede e folclore – si racconta nel video – che lega i viterbesi nel segno di una tradizione consolidata e attesa da tutti per il resto dell’anno e che quando arriva crea un clima di gioia e di attesa che si respira in tutta la città”.

Il video pubblicato sul sito del canale televisivo Marcopolo è online proprio nei giorni in cui Viterbo si sta preparando al tre settembre. In questi giorni, infatti, sono iniziate le operazioni di montaggio dell’impalcatura che ospiterà la Macchina a San Sisto e sulle mura esterne della città già campeggiano i cartelloni pubblicitari del Trasporto.


Condividi la notizia:
12 agosto, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR