Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bagnaia - Lettere - Scrive Aldo Quadrani

Bagnaia abbandonata…

Bagnaia

Bagnaia

Riceviamo e pubblichiamo – Gentile direttore,

ho letto sul suo giornale l’intervento fatto da una turista, signora Alessandra Luisato, circa una visita effettuata nella Tuscia.

Quale presidente dell’associazione che ha fatto da riferimento nelle visite guidate di Bagnaia, desidero ringraziare vivamente la signora per aver scelto di conoscere, tramite il museo diocesiano, il nostro antico borgo e sono felice per le belle parole usate nello scoprire e apprezzare i tanti monumenti che hanno fatto la storia di Bagnaia e che noi bagnaioli abbiamo il compito di salvaguardare e tramandare ai nostri nipoti.

Devo purtroppo essere d’accordo con la signora che una fontana che non “butta” acqua e una piazzetta medioevale invasa dalle macchine non è un bel biglietto da visita, specialmente per un territorio che ha la pretesa di avere una vocazione turistica.

Che dire? Innazitutto ci scusiamo per tali brutti inconvenienti e speriamo che in una sua prossima visita la bella fontana voluta dal cardinale Montalto torni alla sua funzione originaria, come ci ha assicurato l’amministrazione comunale.

Per quanto riguarda invece il problema delle macchine all’interno dell’antico borgo dove esiste, come osservato dalla signora, un bel divieto di ingresso di 24 ore, speriamo di poter educare i nostri concittadini a un maggior amore delle proprie “cose” e per cose intediamo non solo la proprietà privata ma anche quella pubblica, che anch’essa è di tutti noi, e ci auguriamo anche in una maggiore solerzia da parte dei vigili urbani viterbesi che possano essere maggiormente presenti a Bagnaia e non si limitino a sanzionare i divieti della cosiddetta piazza “de fori” ma anche quella “de dentro”.

Nel ringraziarla, direttore, per lo spazio che vorrà dare a questa risposta colgo l’occasione per invitare ancora la signora Luisato, ma anche i tanti turisti viterbesi e non che leggeranno questa mia, a venire a visitare Bagnaia un bellissimo borgo risalente a prima dell’anno Mille.

Aldo Quadrani

Presidente Associazione Amici di Bagnaia

14 settembre, 2011

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR