Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Alleggerite le misure di custodia cautelare

Operazione Lions, liberi due degli arrestati

Condividi la notizia:

Nadiya Drobius, 40enne

Nadiya Drobus, 40enne

Marco Barbini, 56enne

Marco Barbini, 56enne

Marco Gentile 44enne

Marco Gentile 44enne

Emanuele Casasoli, 35enne

Emanuele Casasoli, 35enne

Spartaco Pasquini, 45enne

Spartaco Pasquini, 45enne

Claudio Pezzini, 58enne

Claudio Pezzini, 58enne

– Operazione Lions, liberi due degli arrestati.

Dopo gli interrogatori di garanzia, che si erano tenuti il 16 settembre, il gip Franca Marinelli ha reso note le sue decisioni per Claudio Pezzini, Spartaco Pasquini, Marco Gentile, Nadiya Dobrus, Emanuele Casasoli e Marco Barbini, i sei degli undici indagati, difesi dall’avvocato Vincenzo Dionisi.

Nadiya Dobrus e Marco Barbini sono stati completamente scarcerati, mentre per Marco Gentile ed Emanuele Casasoli è stato giudicato necessario soltanto l’obbligo di firma. Per Spartaco Pasquini, invece, la detenzione in carcere è stata trasformata in arresti domiciliari.

L’unico a rimanere in cella, tra i clienti del legale Dionisi, è Claudio Pezzini.

Sono molto soddisfatto – commenta l’avvocato Dionisi -. Le decisioni del gip Marinelli confermano ciò che ho sempre sostenuto. La maggior parte dei miei clienti, in particolare la Drobus e Barbini, era stati soltanto coinvolti in una vicenda della quale non potevano dirsi responsabili. Per loro due infatti si è giustamente deciso per la completa libertà. Anche agli altri poi è stata concessa un alleggerimento della misura cautelare”.

L’unico a rimanere in carcere per ora è Claudio Pezzini. “Valuterò la situazione con il mio cliente – conclude Dionisi – e poi insieme a lui deciderò il da farsi e la linea difensiva da adottare”.


Condividi la notizia:
29 settembre, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR