--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Dal comandante provinciale dei carabinieri Dell'Agnello

Spaccio, inseguito e arrestato in pieno centro

Condividi la notizia:

Il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Gianluca Dell'Agnello

Il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Gianluca Dell'Agnello

– Arrestato in pieno centro dal comandante provinciale dei carabinieri.

Deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio F.S., 32enne senegalese, bloccato ieri sera da un gruppo di carabinieri in borghese.

Il giovane stava spacciando hashish a un 38enne. Ma, per sua sfortuna, sbucando da via Fattungheri, si è imbattuto nel comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Gianluca Dell’Agnello, e nel maresciallo Maurizio Iannaccone, a cena con i colleghi in un ristorante della zona.

I militari, fuori servizio e in borghese, hanno intuito subito che qualcosa non andava. Il 38enne è stato perquisito dal colonnello e trovato in possesso di alcuni grammi di sostanza stupefacente.

L’altro è scappato a gambe levate, gettando a terra una bustina di hashish, ma la sua fuga è durata poco. Scendendo a tutta velocità le scale che da piazza della Morte portano in via Sant’Antonio, il senegalese si è schiantato contro una Bmw che transitava, proprio in quel momento, su quella strada. Il conducente si è ritrovato con la fiancata dell’auto sfondata. Un incidente imprevisto che ha consentito ai militari di bloccare il senegalese, portarlo in caserma e arrestarlo.

Sia lui che il suo acquirente erano già noti alle forze dell’ordine. L’acquirente, in passato, era stato segnalato alla Prefettura come abituale consumatore di stupefacenti.

Questa mattina, durante il processo per direttissima, il 32enne ha patteggiato otto mesi con la condizionale.


Condividi la notizia:
8 settembre, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR