--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bilancio di fine anno - Intervista al capogruppo del Pd in comune Ugo Sposetti

Il 2011 in Comune? Un disastro

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Ugo Sposetti

Ugo Sposetti

– Il 2011 in Comune? Un disastro. Nemmeno impegnandosi e neppure il clima festivo riescono a mitigare il giudizio del capogruppo Pd Ugo Sposetti su un anno d’amministrazione a palazzo dei Priori. Tutto da buttare.

E leggendo i resoconti post conferenza stampa bilancio di fine anno del sindaco Marini, non riesce a trattenere una battuta: “I conti sono a posto? – si domanda Sposetti – Forse perché sono stati messi in fila o forse perché sono in ordine alfabetico”.

Unica concessione, un po’ d’umorismo. Il resto è buio pesto e non ci sono luminarie natalizie capaci di fare un po’ di luce.

In tutto questo, Marini? “Se il sindaco deciderà di continuare a governare la città, lasciando l’incarico da deputato e quindi rimanendo a tempo pieno a Viterbo, si accorgerà in poco tempo di come sta messa la città e quali sono i conti dell’amministrazione”.

Allontanandosi dai numeri, il totale non cambia. “Non c’è un’iniziativa culturale, manca l’attenzione verso la scuola, non migliorano i servizi. E’ tutto documentato, lo abbiamo fatto durante tutto l’anno”.

A maggio saranno quattro anni d’amministrazione. “Penso che per noi del Pd sia arrivato il momento di fare una riflessione su questo periodo, una dettagliata documentazione sull’amministrazione di centrodestra. Sullo stato dell’arte e sui problemi. Che ci sono a Viterbo, ma che si riscontrano in altri comuni o enti governati dal centrodestra”.

Quindi un dubbio. “Il sindaco – si chiede Sposetti – si è posto il problema leggendo l’indagine del Sole 24 Ore sulla sanità a Viterbo e provincia? Siamo al centesimo posto. Solo questo potrebbe bastare per formulare un giudizio. Noi non siamo una terra a nord di Roma, è vergognoso”.

Possibile che in 365 giorni d’amministrazione, non almeno una cosa da salvare? Sposetti ci riflette un po’, quindi risponde. “Solo una – dice – quando un assessore (Fabrizio Purchiaroni), si è dimesso perché indagato.

Un comportamento esemplare, che pure altri dovrebbero seguire. E’ stato certamente un episodio negativo perché c’è una persona indagata, ma positivo perché c’è stato da parte dell’assessore rispetto per le istituzioni”.

Peccato che l’unica nota positiva non sia del 2011, ma di un paio di anni fa. Perché l’anno che ci lasciamo alle spalle per Sposetti è tutto da buttare, quindi non rimane che sperare nel prossimo. “Per questo voglio fare gli auguri a tutti i lettori di Tusciaweb”.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
25 dicembre, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR