Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Consiglio comunale - Si insediano le due assessore Frontini e Russo ma l'opposizione polemizza sui costi

Nuova giunta, buona la terza

Condividi la notizia:

Il consiglio comunale
Il consiglio comunale
Il consiglio comunale

– E luce fu in consiglio comunale.

Buona la terza, finalmente la nuova giunta fa il suo debutto dopo i due passi falsi nelle passate sedute e contemporaneamente entra il consigliere Maurizio Pinna, che ufficializza l’adesione al gruppo Lega Federalista. Il tutto sotto una buona luce, quella dei nuovi faretti che illuminano a giorno la sala del consiglio.

Aria di festa, subito spenta da Maurizio Tofani. Chiede come mai si sia passati a dieci assessori in un momento in cui l’antipolitica la fa da padrona, ma Tofani chiede al sindaco le vere motivazioni che lo hanno portato all’allargamento. La sentenza del Tar non c’entra niente.

La replica di Marini è secca. Non è Tofani a decidere se la sentenza c’entra o meno.

“Volevamo coinvolgere in giunta una giovane viterbese – spiega Marini – nel frattempo la sentenza è uscita. A quel punto ho reputato opportuno coinvolgere due donne in giunta.

Una di diritto, perché fa parte del gruppo di maggioranza, unica donna (Maria Antonietta Russo) e mantenere fede un principio politico, coinvolgere una giovane (Chiara Frontini). Sono ragioni politiche. Ce ne assumiamo la responsabilità, abbiamo fatto una scelta alla luce del sole. Chiara. Bisogna mettere la faccia nelle scelte che si compiono e io ce l’ho messa”.

Intanto arriva Chicco Moltoni e si siede accanto ai consiglieri Udc, prendendo le distanze dalla sua vecchia posizione, quando era ancora nel Pdl, prima di passare al gruppo misto.

A Mauro Innocenzi (Sel) la giustificazione del sindaco non piace. “L’aumento è stato fatto – spiega Innocenzi – per accontentare le varie parti della maggioranza che altrimenti avrebbero scalpitato. Più spese e meno male che avete trovato il modo di coprire le spese, togliendo dalle tasche dei cittadini 750mila euro”.

Marini non ci sta: “Dici bugie”, rivolgendosi a microfono chiuso a Innocenzi. Porciani (Pdl) invece comprende le ragioni dell’allargamento, non si allunga nelle congratulazioni, anche perché le aveva già presentate la volta scorsa, prima ancora che la giunta fosse ufficializzata.


Condividi la notizia:
30 gennaio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR