--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Lettere - Angelo Valentini sui mancati interventi dei mezzi per liberare le vie dalla neve

Il Comune si è dimenticato alcune strade…

Condividi la notizia:

La nevicata a Viterbo

Riceviamo e pubblichiamo – Buongiorno a tutti i cittadini viterbesi, spalatori e non, buongiorno al sindaco di Viterbo e alla sua giunta, in particolare all’assessore Muroni che ci ha ricordato in materia di pertinenza che ognuno di noi è proprietario, e pensate non lo sapevamo, di chissà quanti metri quadri di suolo, a questo punto non più pubblico, cito testualmente:

“Il regolamento comunale – precisa Muroni – prevede che ognuno pulisca di fronte alla propria pertinenza, non è pensabile che il Comune possa pulire pure dentro casa”.

Ma se, in modo particolare la periferia non è stata nemmeno sfiorata dai mezzi preposti all’emergenza, le nostre pertinenze sono immense… cari, e a questo punto ricchi, concittadini.

Per tutto ciò che riguarda la conferenza stampa del sindaco di Viterbo e la sua giunta, durante la quale ci hanno redarguito e bacchettato ampiamente circa i nostri doveri non espletati, ho già lasciato un commento sul blog.

Un’ultima chicca sindaco di Viterbo. Ieri pomeriggio alle 16,20 per la precisione, un’auto – credo una Panda – dell’amministrazione da lei presieduta e recante sulle fiancate l’appartenenza al settore Lavori Pubblici è passata in via Nino Bixio ed all’altezza dell’incrocio con via Fratelli Bandiera, l’autista, pardon non per offendere, ma credo si trattasse di un tecnico, ha chiesto a noi cittadini, che guarda caso ancora spalavamo la neve naturalmente sulla nostra pertinenza, quale fosse via Fratelli Bandiera. Alla nostra precisa e solerte risposta il tecnico rivolgendosi alla persona che gli siedeva a fianco in macchina con voce decisa e tono di chi ha in pugno la situazione gli ha detto: “Segna”.

Noi siamo rimasti allibiti da tutto questo, alle 16,20 di sabato un’auto comunale era ancora  per le vie cittadine a segnare le vie, noi pensavamo che il motivo lasciava presagire che di lì a poco o ieri notte o ieri mattina qualcuno, a seguito dell’imperiosa segnalazione fosse venuto da noi per adoperarsi a rendere agibili le due vie.

Pura illusione. Ma vuoi scommettere, invece, che l’amministrazione comunale sta lavorando alla nuova toponomastica della città e l’altro ieri, visto che il traffico era poco, l’auto del Comune adatta si è approfittato per ridisegnare e magari aggiornare il nome di qualche via!

E poi ci lamentiamo…

Un caro saluto a tutti i cittadini e a voi di Tusciaweb sempre pronti, attenti e aggiornati sulle vicissitudini della nostra città e che se non altro provate a far cambiare qualcosa, speriamo sempre di più.

Un cittadino, che nonostante tutto, è orgoglioso di essere viterbese, specialmente con un pala in mano.

Angelo Valentini


Condividi la notizia:
13 febbraio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR