Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il 29 marzo invece ospiti all'assemblea d'istituto del liceo scientifico Paolo Ruffini

Medioera sbarca a Bari

Condividi la notizia:

Medioera

Medioera

– Giovedì 29 marzo Massimiliano Capo e lo staff di Medioera saranno ospiti all’assemblea d’istituto del liceo scientifico Paolo Ruffini che si terrà al Palamalè.

Il tema centrale che affronteranno i ragazzi sarà il Web 2.0 e tutte le novità che le nuove tecnologie stanno portando nella vita di tutti i giorni. Si parlerà quindi di Internet, dei social network e di come sfruttare le grandi potenzialità di comunicazione e condivisione che Facebook, Twitter e tutte le altre piattaforme interattive offrono. Parte dell’incontro sarà dedicato a Medioera, il festival di cultura digitale di Viterbo che sarà presentato agli studenti. Dagli appuntamenti con i workshop al festival vero e proprio che si terrà a piazza del Gesù dal 14 al 21 luglio prossimi.

Venerdì sera, invece, una delegazione di Medioera sarà ospite a Bari dove l’associazione Levante ha organizzato MediaMinds, un appuntamento, per ora unico, durante il quale saranno presentati i social network, focalizzando l’attenzione su come, grazie a questi strumenti, è cambiato il modo di impegnarsi e farsi conoscere nel sociale e in ambito professionale. Si approfondiranno, poi, anche i rischi dei social network e della rete in generale.

Gli ideatori di Medioera saranno ospiti di questo aperitivo digitale per parlare del festival viterbese e dei vari temi affrontati nelle passate edizioni e dei progetti per quella della prossima estate.

Medioera dopo il successo delle scorse edizioni sta facendo parlare di sé non soltanto a livello locale, ma anche sul piano nazionale arrivando, in questo caso, fino a Bari. Un chiaro esempio degli ottimi traguardi raggiunti dal lavoro di tutto lo staff che sta facendo crescere sempre di più l’ampiezza e la levatura del festival.

Questi appuntamenti, ai quali Medioera partecipa, sia a Viterbo che fuori città, sono il segno di come la cutura digitale sia in continua espansione nella quotidianità, e puntano ad eliminare il più possibile il digital divide per arrivare a una società che, in ogni campo, possa utilizzare con maggiore semplicità e successo le nuove tecnologie.


Condividi la notizia:
27 marzo, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR