--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Il ragazzo, accusato di maltrattamenti in famiglia, sarà processato con rito abbreviato

Botte alla madre, 18enne a giudizio

Condividi la notizia:

Un'aula del Palazzo di Giustizia viterbese

Un'aula del Palazzo di Giustizia viterbese

Rito abbreviato per il 18enne accusato di aver picchiato la madre.

La richiesta dell’avvocato del ragazzo, Mara Mencherini, è stata accolta all’udienza di ieri dal giudice del tribunale di Viterbo Italo Ernesto Centaro.

La difesa ha chiesto il rito abbreviato condizionato all’ascolto della nonna del 18enne, che avrebbe assistito alle presunte violenze fisiche contestate al giovane di Nepi, arrestato il 13 aprile scorso.

L’accusa è quella di maltrattamenti in famiglia. Il 18enne, stando alle indagini, avrebbe picchiato la madre, procurandole lesioni guaribili in un mese.

La donna avrebbe riportato ferite soprattutto al volto. Le aggressioni, per l’accusa, sarebbero state due, avvenute a distanza di poche ore l’una dall’altra.

La prossima udienza è fissata al 4 giugno.


Condividi la notizia:
24 aprile, 2012

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR