Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ronciglione - Elezioni amministrative

I verdi escono dalla coalizione che sostiene Giovagnoli

Riceviamo e pubblichiamo – Il segretario provinciale di Viterbo dei Verdi, Diego Piermattei, dopo aver tentato inutilmente di ricoprire un ruolo specifico all’interno della nuova compagine politica che si prepara alle elezioni amministrative di maggio a Ronciglione, guidata da Alessandro Giovagnoli, ha deciso di uscire fuori dalla coalizione. Questa decisione è maturata dopo aver ricevuto una serie di no alle proprie richieste e dopo aver compreso che il problema ambientale e della salute pubblica per l’aspirante sindaco rappresentano solo una copertura e un impegno molto secondario. La decisione definitiva di uscire dalla coalizione è comunque venuta dopo aver consultato a Roma i vertici nazionali dei Verdi.

Nelle primarie di due mesi fa, per eleggere il capolista della lista elettorale, si erano presentati 3 candidati: Alessandro Giovagnoli per il Pd, Antonio Taborri indipendente e appoggiato da una parte di Sel e Sergio Tanturli per i Verdi. In questa tornata Giovagnoli è risultato vincitore con un ampio margine rispetto agli altri due contendenti.

Ma, com’è nella consuetudine, gli altri due concorrenti speravano comunque di contribuire con un maggiore impegno in questa coalizione politica e, quindi, di diventare parte attiva nella compilazione della lista elettorale. Purtroppo nel momento della composizione della lista per le elezioni di maggio, Giovagnoli, forte del risultato elettorale ricevuto, di fatto li ha messi fuori. Per il segretario dei Verdi Piermattei tale atteggiamento è risultato autoritario e degno di “antichi tempi staliniani”, ciò nonostante ha tentato di trovare uno spazio verde nel programmare tutta l’operazione elettorale. Invece è continuato secco e deciso il diniego di Giovagnoli. A quel punto il segretario provinciale dei Verdi non ha avuto altra scelta che uscire fuori dalla coalizione.

Verdi Ronciglione

2 aprile, 2012
    • Altri articoli

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564