Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ieri riunione plenaria nel Palazzo del Governo

Integrazione e piani comunali, i punti programmatici della Prefettura

Condividi la notizia:

La Prefettura di Viterbo

La Prefettura di Viterbo

– Programmazione delle attività per l’anno in corso, piani comunali di protezione civile, relazione sulla incidentalità delle strade provinciali.

Queste le argomentazioni all’ordine del giorno della riunione di conferenza provinciale permanente, svoltasi, in seduta plenaria, presso la sala Coronas del Palazzo di Governo presieduta dal prefetto Antonella Scolamiero.

Il viceprefetto vicario, Francesco Tarricone, ha curato la presentazione del documento programmatico, contenente i sedici obiettivi operativi che la Prefettura intende realizzare nell’anno 2012, volto a realizzare la massima integrazione istituzionale e coesione sociale attraverso le collaborazioni con enti ed istituzioni territoriali e la valorizzazione delle buone prassi nonché l’affermazione di un’azione amministrativa più snella capace di rispondere ai bisogni secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità. Un piano di lavoro improntato all’attuazione di nuovi o di già avviati progetti che si intende condividere con tutti i componenti della Conferenza Permanente anche al fine di incrementarne, nell’affermazione del principio della leale collaborazione tra le varie amministrazioni, le potenzialità di interazione, finalizzate alla ricerca di soluzioni delle problematiche più rilevanti in ambito provinciale.

A seguire, sono state illustrate le iniziative messe in campo nel settore della Protezione Civile, in grado di fornire ausilio a tutti i comuni della Provincia affinché siano dotati di propri piani di protezione civile atteso che gli eventi verificatisi negli ultimi anni hanno confermato la vulnerabilità del territorio anche in presenza di fenomeni atmosferici non particolarmente intensi. Pianificazioni peraltro indispensabili per l’aggiornamento del piano provinciale di protezione civile e strumenti necessari se si vogliono assicurare interventi mirati e tempestivi in situazioni di emergenza.

Sono state, poi rappresentate, le risultanze elaborate dall’Osservatorio sull’incidentalità stradale, istituito in Prefettura in tema di prevenzione e contrasto all’eccesso di velocità sulle strade. L’Osservatorio, infatti, cura annualmente la predisposizione del documento di sintesi dell’incidentalità sulle strade al fine di monitorare gli incidenti verificatisi, controllarne, soprattutto attraverso il confronto con gli anni precedenti, l’eventuale diminuzione o incremento e valutare conseguentemente l’efficacia delle misure di contrasto adottate.

In base a quanto riferito dalle Forze di Polizia operanti sul territorio provinciale nell’anno 2011 si sono verificati, nel complesso 1829 incidenti stradali, con una media giornaliera del 5,01%. Rispetto all’anno 2010 si sono registrati più incidenti stradali con una diminuzione di quelli causati da eccesso di velocità.

Il prefetto, al riguardo, ha assicurato la sua costante attenzione in materia di sicurezza stradale anche alla luce dell’ultimo grave incidente che ha causato la morte di tre giovani ragazze, preannunciando una prossima riunione dell’Osservatorio volta a riesaminare la problematica con particolare attenzione all’utilizzo degli autovelox.

Infine, la  dirigente dell’unico CTP (Centro Territoriale Permanente) Sciamanna presente sul territorio ha rappresentato la necessità di costituire una rete che comprenda sia scuole che associazioni, rivolta agli stranieri per la formazione di lingua italiana ed educazione civica.


Condividi la notizia:
30 aprile, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR