--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Condannato a tre mesi con la condizionale

Si spoglia e masturba in balcone

Condividi la notizia:

Il tribunale di Viterbo

Il tribunale di Viterbo

Usciva in balcone e si spogliava davanti ai passanti.

Con questa accusa un uomo residente a Viterbo è stato condannato a tre mesi per atti osceni.

I fatti risalgono al 27 ottobre 2006.

L’imputato, stando a quanto raccontano i testimoni, si sarebbe spogliato e masturbato sul balcone del suo appartamento. Alla scena, secondo il pm Barbara Santi, potrebbero aver assistito anche alcuni bambini che erano soliti andare a giocare nel cortile sottostante.

All’ultima udienza di ieri mattina, l’accusa aveva chiesto sei mesi di reclusione. La difesa, l’assoluzione per non aver commesso il fatto o, eventualmente, per insufficienza di prove.

Il giudice, alla fine, lo ha condannato a tre mesi, con la condizionale. Ciò significa che, trattandosi di una pena inferiore ai due anni, l’imputato resta a piede libero. Ma se entro i prossimi cinque anni dovesse di nuovo spogliarsi sul balcone, la condanna diventerebbe esecutiva.


Condividi la notizia:
3 aprile, 2012

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR