--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Approvati dalle assemblee dei delegati l'atto costitutivo e lo statuto del nuovo soggetto - Il 23 maggio la presentazione

Nasce Cna associazione di Viterbo e Civitavecchia

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Da sinistra Gismondi, Melaragni, Pieri e Santi

Da sinistra Gismondi, Melaragni, Pieri e Santi

Riceviamo e pubblichiamo – Si volta pagina nella storia della rappresentanza delle imprese dell’Alto Lazio.

Nasce la Cna Associazione di Viterbo e Civitavecchia. Lo hanno deciso i delegati delle assemblee elettive della Cna Associazione provinciale di Viterbo e della Cna Associazione di Civitavecchia, che, riunitisi a Tarquinia, hanno approvato, all’unanimità, l’atto di fusione, per unione, delle due Associazioni e lo statuto.

Il 23 giugno, a Viterbo, alla presenza del segretario generale della Cna, Sergio Silvestrini, la nuova associazione sarà presentata alle istituzioni, alle forze sociali e alla stampa; nella stessa giornata, i delegati eleggeranno gli organi dirigenti.

Abbiamo di fronte una sfida impegnativa, che richiede grande coraggio, ma non ci sottraiamo al dovere di guardare lontano, di lavorare affinché la rappresentanza si rafforzi e assuma un ruolo più incisivo, per restituire alle imprese fiducia nel futuro”, hanno concordato Angelo Pieri e Alessio Gismondi, presidenti, rispettivamente, della Cna di Viterbo e della Cna di Civitavecchia, affiancati il primo dalla segretaria provinciale, Luigia Melaragni, il secondo dal direttore Ulisse Santi.

La Cna Associazione di Viterbo e Civitavecchia opera in un territorio di mezzo milione di abitanti (che comprende i comuni di Allumiere, Anguillara, Bracciano, Canale Monterano, Cerveteri, Ladispoli, Manziana, Santa Marinella, Tolfa, Trevignano Romano), dove sono attive 36mila imprese, se si escludono quelle del comparto agricolo. Nel tessuto economico, sociale e culturale di questa vasta area interessata da importanti progetti che riguardano, innanzitutto, lo sviluppo delle infrastrutture, sono aperte significative trasformazioni.

“E’ in atto un processo che sollecita al superamento di antichi confini e all’integrazione tra sistemi territoriali con radici, valori e vocazioni comuni, a puntare sulle reti quali strumenti efficaci per accrescere la competitività. Si impone quindi – secondo Pieri e Gismondi – l’esigenza di ripensare e riorganizzare la rappresentanza”.

Le due Cna hanno dunque scelto di unire, in una nuova grande Associazione territoriale, conoscenze e competenze, con l’obiettivo di costruire maggiori opportunità per realtà che possono aspirare, insieme, a una solida crescita. Lo ha spiegato bene Gismondi, parlando ai delegati: “Proprio in questo momento difficile, c’è bisogno di abbandonare l”io’ per il ‘noi’. Cna lavorerà in un territorio più ampio con professionalità più ampie. Sono carico di speranza: proviamo a vivere un momento migliore”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, l’intervento di Pieri: “La frammentazione, a tutti i livelli, va superata. Non ci sono alternative al fare squadra, anche nel mondo Cna, per poter offrire servizi migliori, più innovativi alle imprese e per far sentire il peso di una rappresentanza autorevole alla politica e agli interlocutori istituzionali, chiamati a rimettere subito la crescita in cima alla loro agenda”.

Il progetto di fusione, proposto l’estate scorsa all’attenzione dei vertici della Cna, ha ricevuto il via libera, all’inizio di quest’anno, dalla direzione nazionale. “E’ la prima operazione di questo tipo che si realizza nel nostro sistema associativo. L’esperienza che parte è stata incoraggiata dalla Cna nazionale, che ne seguirà l’evoluzione con attenzione”, hanno sottolineato Pieri e Gismondi.

Atto costitutivo e statuto sono stati approvati alla presenta del notaio Luigi Orzi.

Cna Viterbo

14 maggio, 2012

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR