--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Pescia Romana - Carabinieri - Quattro arresti

Rubano 200 chili di rame

Condividi la notizia:

– Sorpresi a rubare in un’area in sequestro di proprietà dell’Arsial.

Con questa accusa quattro romeni di 50, 48, 42 e 41 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Pescia Romana, comandati dal maresciallo Ferraro.

I militari li avrebbero colti sul fatto mentre rubavano oltre 200 chili di rame da un’ex azienda di Tarquinia, ora sottoposta a sequestro giudiziario, di proprietà dell’Arsial.

Gli  uomini dell’Arma, impegnati da tempo in specifici servizi di prevenzione furti, li hanno fermati non appena usciti dall’azienda, mentre si allontanavano con la refurtiva, a bordo di una station wagon.

Non è escluso, inoltre, che i quattro siano gli autori di altri furti specifici, elemento che troverebbe prime conferme nel fatto che gli utensili utilizzati per tranciare e spellare i cavi elettrici sono stati trovati in loco, abilmente nascosti, per evitare di portarseli dietro e dare sospetto in occasione di eventuali controlli da parte delle forze dell’ordine.

Ieri mattina, sono comparsi davanti al giudice di Civitavecchia, che ne ha convalidato l’arresto e disposto il rinvio dell’udienza, fissata tra due settimane.

Sequestrata la macchina della quale i quattro si sono serviti, insieme a tutto il materiale utilizzato.

Tutta le refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.


Condividi la notizia:
10 maggio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR