--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Polizia a caccia dei ladri - Il titolare: "Il centro storico non è sicuro"

Rubano vino e cioccolata, svaligiata bottega

Condividi la notizia:

Una pattuglia della polizia

Una pattuglia della polizia

Rubano di vini e cioccolata in un negozio, caccia ai ladri.

Furto con scasso nella bottega “Ejelo” di via Annio, Viterbo. Il negozio di prodotti tipici della Tuscia è stato svaligiato stanotte da ignoti.

I malviventi sono entrati forzando la porta blindata con una transenna posizionata in via Annio, per chiudere il traffico per “Viterbo in fiore”.

Hanno sfondato una vetrina con dei gioielli di vetro all’interno e aperto il registratore di cassa, che però era vuoto. Dal negozio sono stati portati via vini pregiati e cioccolato, per un valore di circa 200 euro.

La scoperta è stata fatta dai proprietari questa mattina, all’apertura. “Il bottino è scarso – spiega il titolare Massimiliano Forieri -. Più che altro, è ingente l’ammontare dei danni, tra vetrina e porta danneggiate. La transenna doveva servire per chiudere la via, invece è stata usata solo per forzare la nostra porta blindata, perché, in realtà, le auto hanno continuato a circolare, anche se a senso di marcia invertito. Chiunque sia stato ha anche avuto il tempo di selezionare i vini, perché mancano quelli più costosi”.

Il proprietario ha sporto denuncia alla polizia. I ladri non hanno lasciato impronte. Probabilmente hanno usato i guanti.

Non è la prima volta che la bottega Ejelo viene presa di mira dai ladri. Qualche giorno fa c’era stato un tentativo non riuscito di forzare la porta d’ingresso. Ma anche quando il negozio si trovava a via Saffi non andava meglio: mesi fa, ignoti danneggiarono le vetrine del locale. “Sono episodi che testimoniano ancora una volta il degrado del centro storico – afferma il titolare -. Avremmo bisogno di più di sorveglianza e illuminazione. Un po’ di sicurezza in più non guasterebbe…”.


Condividi la notizia:
27 maggio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR