Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Giuseppe Moretti (Ugl polizia penitenziaria): "Attendiamo l'esecutività dei provvedimenti relativi al personale"

Mammagialla, aspettiamo a cantar vittoria…

Condividi la notizia:

Il carcere di Viterbo a Mammagialla

Riceviamo e pubblichiamo – Abbiamo recentemente appreso che la segreteria provinciale del più grande sindacato della Polizia Penitenziaria, per mezzo dei quotidiani locali di Viterbo, ha annunciato l’imminente integrazione di 20 unità al Mammagialla, rivendicando gli sforzi fatti in passato per alleggerire le criticità lavorative del personale del corpo.

Sinceramente ci spiace aver appreso dalle testate giornalistiche che gli sforzi messi in campo siano stati solo i loro, quando al contrario ed eccezion fatta per una manifestazione di carattere politico a cui non partecipammo tutte le azioni intraprese per tutelare il personale sono state fatte unitariamente.

Vi è di più: è l’Ugl l’unica sigla in grado di poter vantare un certo grado di attenzione per Viterbo, rispetto alle altre sigle, poiché l’unica che per tre anni consecutivi si è presentata in Istituto per verificare lo stato lavorativo del personale, anche accompagnata dal sindaco di Viterbo. Sicuramente, questo il Sappe non potrà certo rivendicarlo, quando va a ringraziare le forze politiche per il sostegno dato.

Tornando al tema trasferimenti, possiamo annunciare che il dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, con nota numero 0283442 – 2012 del 31/07/2012 ha comunicato alle parti sindacali gli elenchi del personale del ruolo agenti assistenti, trasferito a domanda. Da tali elenchi risulta che per Viterbo sono previste in entrata 41 unità e in uscita 22 unità. L’integrazione pertanto è di 19 unità effettive.

Ora bisognerà verificare se tale integrazione sia reale oppure no, poiché andrà verificato se le unità trasferite non facciano richieste di revoca del trasferimento oppure se le unità trasferite, in forza ai servizi della Polizia Penitenziaria (GOM, USPEV, etc. etc.) rimangano effettivi ove sono oppure esercitino la volontà di prendere servizio presso l’istituto viterbese.

Va inoltre aggiunto, che dalla nota inviata dal Dap, in caso di rinuncia al trasferimento, non sembra previsto lo scorrimento della graduatoria.

Ecco perchè preferiamo evitare gli annunci in “pompa magna” attendendo l’esecutività dei provvedimenti.

Solo avendo un quadro preciso della situazione potremmo sapere se è reale l’interesse dell’amministrazione a risolvere le criticità del carcere viterbese che conosciamo ampiamente.

Giuseppe Moretti
Segretario nazionale Ugl polizia penitenziaria


Condividi la notizia:
1 agosto, 2012

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR