Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sanità - Proietti (Cgil), Mannino (Cisl) e Fatiganti (Uil) chiedono di accelerare l'iter

Mensa di Belcolle, subito la nuova gara d’appalto

Condividi la notizia:

L'ospedale Belcolle di Viterbo

L'ospedale Belcolle di Viterbo

Riceviamo e pubblichiamo – Con la presente le scriventi organizzazioni sindacali portano a conoscenza, la grave problematica che stanno vivendo i lavoratori che lavorano presso la mensa dell’ospedale di Belcolle.

Con una nota del 14 agosto, la Regione Lazio ha deliberato che oltre al decreto legge del 6 luglio 2012 numero 95 detto “Spending review”, ha intimato alla Asl di Viterbo di rinegoziare il costo del pasto per ogni singolo degente attraverso un parametro fisso di 11,52 euro al reparto e 12,12 euro al letto degente, maggiorato del 20% a fronte del costo iniziale del pasto di 17,50 euro.

A fronte di tutto ciò risulta evidente che vi è un abbattimento dal costo iniziale di circa 4 euro a pasto, con conseguente ripercussione del personale impiegato e del servizio.

Premesso che l’Azienda Innova lavora in proroga da tre anni e che per ottemperare al taglio richiesto ha proposto alla Asl la chiusura della cucina di Belcolle e la fornitura dei pasti preparati a Pomezia, causando così un evidente disagio agli utenti (degenti) e disattendendo il capitolato che prevede quattro anni con preparazione in loco.

Tutto ciò comporterebbe la perdita di oltre il 50% dei posti di lavoro, ma soprattutto la perdita di un servizio importante, e ci sembra un applicazione sbagliata in quanto la “Spending review” non prevede variazione del servizio.

Invitiamo i soggetti in indirizzo ad attivarsi affinché la Regione espleti in tempi rapidi l’iter della nuova gara di appalto, mantenendo invariato il servizio in loco e i livelli occupazionali.

Proietti
Filcams – Cigl

Mannino
Fisascat – Cisl

Fatiganti
Uiltucs – Uil


Condividi la notizia:
31 ottobre, 2012

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR