- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Balducci e Amedeo Orsolini indagati per corruzione

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]

[4]

Armando Balducci

Vallerano, Vignanello e Viterbo.

Sarebbero questi i nuovi fronti caldi della maxi inchiesta sugli appalti truccati. Il terremoto provocato dal blitz “Genio e sregolatezza” non sembra destinato a placarsi.

Se l’indagine che prende il nome dai due funzionari del Genio civile è prossima alla chiusura, sugli appalti truccati c’è almeno un altro fascicolo pronto, con un fiume di intercettazioni al vaglio della procura. E molti personaggi nel mirino.

Alcuni sono vecchi nomi dell’inchiesta Genio e sregolatezza: l’impiegato del Genio Roberto Lanzi; gli imprenditori Roberto Tomassetti, Daniela e Gianfranco Chiavarino; il sindaco di Vignanello Federico Grattarola. Altri sono cinque new entry del secondo filone. Tra i nuovi indagati, spiccano l’imprenditore edile Amedeo Orsolini e il dirigente del comune di Roma, già direttore generale di quello di Viterbo, Armando Balducci [5].

E’ anche su di loro che si concentrano le attenzioni della procura di Viterbo nell’estate del 2011. Per Balducci e Orsolini, così come per gli altri indagati, i pm Stefano D’Arma e Fabrizio Tucci ottengono la proroga delle intercettazioni. Corruzione l’ipotesi di reato ipotizzata e da dimostrare a carico dei due .

Balducci, secondo le indagini, si sarebbe fatto promettere da Orsolini “utilità in corso di compiuta determinazione”, in cambio del suo impegno a “favorire l’imprenditore”.

Sempre Balducci si sarebbe fatto promettere una tangente da 5mila euro dai Chiavarino e da Tomassetti, imprenditori del Consorzio Lazio Nord, interessati a un appalto milionario nel comune di Roma (zona Prima Porta).

Le altre gare sotto la lente degli investigatori sono i lavori di manutenzione stradale a Vignanello e Vallerano (zona Pip di Sant’Antonio) e diversi appalti viterbesi. Due sono i parcheggi alle Pietrare e a Valle Faul. Un altro è il raccordo Teverina-Cassia Sud. Un terzo riguarda i lavori alla zona artigianale della frazione di Grotte Santo Stefano. E, infine, la lottizzazione all’Acquabianca, oggetto del nuovo sopralluogo del Nipaf della forestale, tornata, ieri, negli uffici del settore Lavori pubblici del comune di Viterbo.


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]