Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tuscania - Così i consiglieri Staccini e Bartolaccio dopo l'approvazione del piano di dimensionamento scolastico

“Soddisfatti per il nuovo indirizzo agrario”

Condividi la notizia:

Fabio Bartolacci

Fabio Bartolacci

Roberto Staccini

Roberto Staccini

– “Esprimiamo grande soddisfazione per il via libera del consiglio provinciale al piano di dimensionamento scolastico contenente la proposta d’istituire, nella sede distaccata dell’istituto professionale Orioli di Viterbo nel comune di Tuscania, l’indirizzo Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo del territorio. Una scelta di buon senso che va a beneficio della nostra comunità”.

Lo affermano i consiglieri provinciali Fabio Bartolacci e Roberto Staccini.

“Grazie ad un emendamento condiviso e presentato dai sottoscritti – aggiungono – è stato possibile modificare la bozza originaria del piano così come approdata e discussa nell’apposita commissione consiliare.

Infatti, nella prima stesura recependo una proposta avanzata dal Comune di Tuscania, la provincia aveva inserito di richiedere alla Regione Lazio cui spetta la parola finale in materia di dimensionamento scolastico, un indirizzo tessile da attivare nella sede distaccata dell’Istituto “Orioli” di Viterbo.

Una proposta che, in qualità di consiglieri provinciali non ci siamo sentiti di condividere ed avvallare. Tuscania infatti non ha mai avuto una tradizione consolidata in campo tessile, differentemente dall’agricoltura che invece è stata sempre un’importante fonte di reddito per il nostro territorio.

In momenti di crisi come quello che stiamo affrontando, il comparto agricolo può infatti offrire un concreto sbocco occupazionale per i nostri giovani attraverso la riscoperta e la valorizzazione della terra come risorsa per lo sviluppo economico.

Per questo abbiamo proposto e fatto approvare un emendamento che ha portato a sostituire l’indirizzo tessile con l’istituzione di servizi per l’agricoltura e l’applicazione di materie in grado di fornire agli studenti i requisiti di base per avviare attività imprenditoriali strettamente legate al territorio e alle sue vocazioni.

Si tratta – hanno proseguito Bartolacci e Staccini – di una scelta saggia che siamo orgogliosi di aver portato positivamente a compimento. Ringraziamo ovviamente il Consiglio provinciale per aver recepito e approvato le nostre osservazioni e ora speriamo che la Regione approvi in via definitiva i contenuti del piano”.


Condividi la notizia:
4 dicembre, 2012

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR