Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Domani il presidente dell'associazione Cavalloro a “Codice a barre” per dare voce alle imprese sull'emergenza arsenico

Cna panificatori e pasticceri ospite a Rai 3

Claudio Cavalloro presidente dell'associazione Panificatori

Claudio Cavalloro presidente dell'associazione Panificatori

Riceviamo e pubblichiamo – Ci sarà anche Claudio Cavalloro, presidente dell’associazione provinciale panificatori e pasticceri di Viterbo, aderente alla Cna, tra gli ospiti della trasmissione “Codice a barre”, domani, in diretta su Rai 3, dalle 11. Tema della puntata: l’acqua all’arsenico nella Tuscia.

Cavalloro darà voce agli imprenditori del settore alimentare, che non scoprono certo oggi il problema, perché da due anni per le aziende che producono o trattano alimenti vige l’obbligo di utilizzare acqua con una concentrazione di arsenico inferiore ai 10 microgrammi il litro.

Il presidente cercherà di raccontare come la categoria ha dovuto organizzarsi per rispettare l’ordinanza della Asl. Ai forti disagi si sono sommati costi non irrilevanti, soprattutto per chi ha dovuto investire nell’installazione di un impianto privato di dearsenificazione.

Le imprese si sono fatte carico dell’emergenza, senza ricevere alcun tipo di aiuto.

L’associazione panificatori e pasticceri torna dunque a chiedere delle forme di agevolazione per i costi sostenuti, ponendo all’attenzione anche la fase di difficoltà dovuta al calo dei consumi e, di conseguenza, alla riduzione del reddito per le imprese del settore.

Cna Viterbo

8 gennaio, 2013

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564