--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tuscania - Un anno e dieci mesi di reclusione e 1600 euro di multa

Minacce al bar col fucile, agricoltore patteggia

Condividi la notizia:

Il tribunale di Viterbo

Il tribunale di Viterbo

Ha patteggiato un anno e dieci mesi con la condizionale l’agricoltore che minacciò un conoscente in un bar col fucile.

L’uomo, 54enne di Tuscania, era stato arrestato lo scorso 18 dicembre per detenzione abusiva di arma, ricettazione e minacce.

L’episodio scatenante era stata una lite in un bar, durante la quale l’agricoltore avrebbe estratto il fucile puntandolo contro un conoscente.

Immediato l’intervento dei carabinieri, che in casa del 54enne trovarono parti della canna del fucile con matricola cancellata.

Per l’uomo scattò l’arresto, convalidato dal giudice Viterbo Gaetano Mautone. La richiesta di patteggiamento, avanzata dagli avvocati Alessandro Vettori e Angela Manzi, è stata accolta ieri mattina: un anno e dieci mesi e multa da 1600 euro.


Condividi la notizia:
16 gennaio, 2013

Minaccia conoscente col fucile a canne mozze ... Gli articoli

  1. Minaccia conoscente col fucile a canne mozze
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR