Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ricci (Pd): "Il Comune li ha già spesi e adesso sarà costretto a fare nuovi tagli in bilancio"

Affitti, 600mila euro di canoni non riscossi

Condividi la notizia:

Alvaro Ricci (Pd)

Riceviamo e pubblichiamo – “Seicentomila euro d’affitti che il Comune non riesce a riscuotere, ma questi soldi li ha già spesi e adesso per recuperarli si prevedono altri tagli”.

Il problema è noto e il consigliere Pd Alvaro Ricci torna all’attacco. “Sono perlomeno tre anni che sistematicamente sia in sede di bilancio di previsione che in sede di consuntivo faccio rilevare il grave problema dei mancati introiti degli affitti dei beni di proprietà comunale. Come spesso accade quando queste denunce vengono dall’opposizione, spesso rimangono lettera morta.

Convinto della gravità del problema ho chiesto ed ottenuto una relazione da parte del Collegio dei revisori dei conti, che ringrazio pubblicamente, che conferma le mie preoccupazioni.

I revisori dei conti concludono la loro meticolosa relazione in questi termini: “Si invita L’ente, a valutare l’accantonamento prudenziale di un’adeguata posta contabile a titolo di fondo svalutazione crediti che renda indenne gli equilibri di bilancio, per quelle situazioni che potranno presentare evidenti difficoltà di recupero”.

In altre parole, il Comune vanta crediti verso vari soggetti per affitti non corrisposti per circa seicentomila euro e su questi crediti i revisori hanno seri dubbi sulla loro effettiva riscossione. Siccome i soldi non sono entrati, ma sono già stati spesi, si rischia di far saltare gli equilibri di bilancio.

Il sindaco da me interpellato si è giustificato con la crisi che attanaglia le attività commerciali. Vero rispondo io, ma mi domando: altri operatori economici che hanno in affitto locali di proprietà privata, hanno la stessa possibilità di non pagare affitti per mesi e in alcuni casi anche anni (addirittura oltre cinque)?

Non è che alla fine saranno altri a dover pagare? I seicentomila euro di mancati introiti saranno coperti da altrettanti tagli per mantenere in equilibrio il bilancio, ma dove saranno operati?

Attendo risposte, anche se appaiono scontate”.

Alvaro Ricci vice capogruppo Pd al comune di Viterbo


Condividi la notizia:
15 febbraio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR