--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Il vicepresidente della Viterbese Petrelli dopo il colloquio con Giulio Coletta, responsabile unico del settore giovanile della Lazio

“Un primo incontro che fa ben sperare”

Condividi la notizia:

Massimiliano Petrelli con uno degli uomini dello staff di Lotito

Massimiliano Petrelli incontra gli uomini dello staff di Lotito

Giulio Coletta dello staff di Lotito

Giulio Coletta dello staff di Lotito

Mario Corinti

Mario Corinti

Massimiliano Petrelli, vicepresidente esecutivo della Viterbese

Massimiliano Petrelli, vicepresidente esecutivo della Viterbese

(f.b.) – Uno degli uomini di Lotito a colloquio con Petrelli (fotocronaca).

Glio Coletta è arrivato questa mattina a Viterbo per incontrare il vicepresidente esecutivo della Viterbese Massimiliano Petrelli e Mario Corinti.

L‘interesse emerso nei giorni scorsi da parte di Lotito alla squadra gialloblù sembra dunque a un passo dalla concretizzazione.

Il colloquio è avvenuto a Palazzo dei Priori, nello studio del sindaco Giulio Marini.

Dello staff di Lotito ha partecipato all’incontro Giulio Coletta, responsabile unico del settore giovanile della Lazio.

Anche il primo cittadino, che da sempre si interessa alla Viterbese come tifoso e spera in un futuro roseo per la società, ha partecipato all’incontro ristretto tra Petrelli e uno degli uomini inviati a Viterbo dal patron della Lazio.

“La trattativa è appena cominciata – dichiara Massimiliano Petrelli – ma ci sono ottime possibilità che vada in porto. I presupposti per trovare un accordo ci sono tutti, ma per ora voglio andarci piano”.

Petrelli ci spera, ma non vuole volare troppo alto.

Un po’ per cautela e un po’ per scaramanzia – continua – voglio seguire questa vicenda passo dopo passo senza tirare conclusioni affrettate. Però il colloquio con Giulio Coletta ha portato i suoi frutti e a questo incontro ne seguiranno altri, che non si terranno però a Viterbo, nei prossimi giorni”.

Infine il vicepresidente esecutivo si toglie un piccolo sassolino dalla scarpa.

“Senza far polemica – conclude – ci tengo a dire che questa trattativa è il frutto di un lavoro di molti mesi che spero serva a mettere a tacere tutte le chiacchiere di chi senza conoscere nel dettaglio le vicende societarie della Viterbese, non perde occasione per dire cattiverie“.

Ancora più cauto il sindaco Marini. “Spero che il colloquio di oggi sia servito a tracciare un percorso positivo che riporti serenità in casa della Viterbese – commenta il primo cittadino -. Comunque se una prima fase dei contatti è stata avviata penso che ci siano almeno i presupposti per essere speranzosi”.


Condividi la notizia:
19 marzo, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR