Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali 2013 - Viterbo - Partiti al lavoro per la composizione delle liste per gli scranni di palazzo dei Priori

Consiglieri, c’è chi esce e chi prova a entrare…

Condividi la notizia:

L'ultima seduta del consiglio comunale

Una seduta del consiglio comunale

(g.f.) – C’è chi esce e c’è chi prova a entrare.

Amministrative ormai alle porte, ma non sarà facile conquistare un posto da consigliere comunale, con il numero sceso a 32 e le liste che si sono moltiplicate.

Tuttavia, armati di coraggio e di sano ottimismo, l’esercito di candidati è pronto al via. Alcuni partiti hanno già ufficializzato le liste, altri lo faranno.

Tra questi il Pd. Per il secondo mandato, tra gli uscenti, ci saranno Alvaro Ricci e Francesco Serra. Chi dei due arriverà primo, o meglio, sarà primo in lista? I dubbi democratici non sono stati ancora sciolti.

Prepara il suo ritorno anche Luisa Ciambella e con lei Fabrizio Fersini, mentre non si ripresenteranno Guancini, Sposetti, Coscarelli e Natalini.

Nomi nuovi diversi, da Melissa Mongiardo, Marco Volpi, ad Augusta Boco e Martina Minchella.

Viaggia verso palazzo dei Priori anche Aldo Fabbrini, già consigliere con Gabbianelli sindaco, poi dimessosi per diventare assessore in Provincia, quando Mazzoli era presidente.

Nella lista pure Aldo Bellocchio, Daniela Bizzarri e Stefano Calcagnini.

Sel di sicuro schiererà Raffaella Valeri, candidata sindaco indipendente alle primarie, ma ci sarà pure Umberto Cinalli e forse Mario Proietti. Non certa la ricandidatura di Mauro Innocenzi.

Oltre le Mura, la civica di Leonardo Michelini, candidato sindaco del centrosinistra, avrà probabilmente tra i suoi Sergio Insogna del Pd, quindi Maurizio Tofani e Goffredo Taborri, in forse Chicco Moltoni.

Nel Pdl, Giulio Marini potrà contare su Giovanni Arena capolista. Archiviati i dissapori, a Marini la dote di preferenze dell’ex assessore ai Lavori pubblici farà molto comodo.

Scontata la presenza nella lista Pdl, poi, di Claudio Ubertini, Paolo Muroni e Maria Antonietta Russo. Pare che anche Vittorio Galati sarà della partita e così Enrico Maria Contardo.

Quindi Monica Allegrini, poi Antonella Sberna che ha sciolto le riserve. Pure Antonella Stella le ha sciolte, ma per decidere di non presentarsi.

Tra gli attuali consiglieri, saranno della partita Bennati, Milioni, Terri, Marcosano e Micci.

Pure Fratelli d’Italia si prepara a schierare la sua squadra. Il partito di Rotelli ha una bella responsabilità, sulla carta è il principale alleato di Marini dopo il Pdl.

Quindi si presenta con il vice sindaco Luigi Maria Buzzi capolista, Gioia Scipio, il consigliere provinciale Gianluca Mantuano, Riccardo Cuccodoro, Donatella Salvatori, Federico Fracassini, Paolo Bozzi, Pierluigi Nisi e Marco De Carolis.

La lista civica Ego Sum leo supporterà anche stavolta Marini, con Antonio Obino e una squadra che all’interno vede diversi imprenditori, tra cui Loredana Ginepri, Luca Aquilani e Silvio Merlani.


Condividi la notizia:
23 aprile, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR