--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Pubblicata la gara per l'affidamento dei lavori - Domande entro il 10 maggio

Oltre un milione di euro per la pavimentazione stradale

Condividi la notizia:

Il sindaco di Viterbo Giulio Marini

Il sindaco di Viterbo Giulio Marini

– Pavimentazioni, pubblicata nei giorni scorsi la gara per la manutenzione stradale in città. Entro il 10 maggio la presentazione delle domande da parte delle ditte, il 14 maggio l’apertura delle buste.

Questa la tabella di marcia per l’appalto che prevede il rifacimento dei tratti di pavimentazione maggiormente compromessi, ma anche altri interventi come la rimozione e il ricollocamento di chiusini e caditoie, il rifacimento dei cigli stradali, la pavimentazione dei marciapiedi e il rifacimento della segnaletica. Due i lotti previsti, per un importo complessivo di 760mila euro (759.558,30 euro).

Il primo lotto interesserà le strade poste a ovest del capoluogo che necessitano una sistemazione, e cioè via dell’Industria, via dei Sindacati, via della Chimica, tratti della Tangenziale Almirante, strada Tuscanese, strada Bagni, strada Capretta, via del Pilastro e il quartiere Santa Barbara. Il secondo lotto riguarderà invece altre strade della zona est della città, ovvero il quartiere Cappuccini, via della Pila, via Caduti IX Stormo, via dei Monti Cimini, via Monte Sacro, via Oslavia, via Palmanova, via Monfalcone, via della Caserma, via delle Fortezze, via Vico Squarano, via Vetralla, via Santa Maria della Grotticella, strada Respoglio, via Marconi, piazza Martiri d’Ungheria e strada Filante.

“La stagione trascorsa – ha spiegato il sindac0 Giulio Marini – e ancor di più la nevicata dell’inverno 2012, ma anche il notevole traffico veicolare in alcuni tratti, hanno fortemente contribuito al danneggiamento delle nostre strade. Molti cittadini, a ragione, hanno segnalato più volte questa emergenza. L’importo che siamo riusciti a stanziare, 760 mila euro per la città, a cui si aggiunge quello relativo alla manutenzione stradale delle frazioni, e cioè 297 mila euro, è stato recuperato davvero con un grande sforzo.

Purtroppo il patto di stabilità che vincola la maggior parte dei comuni italiani non consente agli enti di investire autonomamente i soldi che si hanno a disposizione. Il Comune di Viterbo non fa eccezione e pertanto deve attenersi a questi ferrei parametri normativi, nonostante sia un Comune virtuoso, a differenza di tanti altri. Siamo consapevoli dello stato in cui versano molte strade del nostro territorio comunale. Tutto quello che potevamo spendere del nostro bilancio lo stiamo mettendo a disposizione per questo intervento.

I finanziamenti di natura comunitaria, ministeriale e regionale che in questo periodo sono stati concessi al Comune di Viterbo, cito a titolo esemplificativo gli oltre 13 milioni di euro del Plus, sono mirati ai progetti approvati dalla stessa Comunità europea, per il tramite della Regione, e non possono essere dirottati su altri interventi. Contrariamente, li andremmo a perdere”.

Questa gara riguardante le pavimentazioni del capoluogo fa seguito a quella pubblicata nel mese di marzo dedicata alla manutenzione stradale nelle frazioni, i cui termini sono scaduti lo scorso 22 aprile e proprio in questi giorni si sta procedendo all’apertura delle buste con le offerte presentate dalle ditte. Tutta la documentazione inerente la gara è reperibile sul sito www.comune.viterbo.it (albo pretorio online – bandi di gara)


Condividi la notizia:
4 maggio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR