--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bassano Romano - Tutto pronto per la manifestazione

“Mercatini del ‘600”, un tuffo nella storia

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Bassano Romano

Bassano Romano

– Quasi finita l’attesa per la prossima edizione dei Mercatini del ‘600, la manifestazione in programma nel primo week-end di luglio (5, 6 e 7 luglio) tutta ambientata nel centro storico di Bassano Romano.

Tra mercati e scene di vita popolari, giocolieri e mangiafuoco, gendarmi, maghi e fattucchiere, attori di strada e tanti sapori di piatti tipici, il centro viterbese ritorna nella storia del suo secolo d’oro con i visitatori che si ritroveranno in un percorso di vita passata, tradizioni e folclore.

Il Seicento, infatti, ha lasciato a Bassano Romano, così come in tutta la Tuscia, importanti testimonianze. E proprio da queste testimonianze e dalla storia del paese, nasce nel 1994 la manifestazione dei Mercatini del ‘600. Un secolo che ha visto la famiglia Giustiniani far rinascere l’antico borgo.

L’artefice della rinascita fu il marchese Vincenzo Giustiniani, grande mecenate, appassionato d’arte e amante della natura bassanese. E’ proprio il marchese a dare una svolta all’assonnato borgo, attraverso interventi riqualificativi dell’urbanizzazione, dell’economia locale, e, infine, della cultura, dando impulso allo sviluppo socio-culturale ed economico. Uno sviluppo tangibile attraverso i mercati, le fiere e le feste.

Ecco che sulla base di queste documentate notizie storiche che sottolineano la brillante economia, vivacizzata, appunto, da mercati e feste, il Comune di Bassano Romano, insieme alla Pro loco e al Consiglio dei Giovani, con il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Viterbo, ha voluto rivisitare tale periodo di felice connubio tra i signori dell’epoca e suoi sudditi, rappresentando, in uno scenario ben adatto qual’è il centro storico di Bassano Romano, una giornata di festa/mercato animata da una folta schiera di figuranti in costume d’epoca che interpretano la storia nel suo sapore locale.

La rappresentazione della nobile famiglia Giustiniani e della cerimonia di Papa Innocenzo X che eleva il marchesato di Bassano a principato nelle figure di Andrea e Maria Giustiniani, saranno gli ingredienti di una succulenta proposta di storia locale. A fare da cornice alla rievocazione verranno proposte visite guidate all’interno di Palazzo Giustiniani-Odescalchi dove sarà possibile ammirare i pregevoli affreschi che ornano il piano nobile, la mostra su “i Giustiniani e Bassano” sempre all’interno di Palazzo Giustiniani-Odescalchi, l’estemporanea di pittura organizzata dall’Associazione Romana Acquarellisti dove gli artisti cercheranno di ritrarre i momenti della rievocazione storica ed infine le visite ai siti di interesse storico-artistico presenti nel borgo.


Condividi la notizia:
25 giugno, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR