Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali 2013 - Ballottaggio - Dibattito in tv fra Giulio Marini e Leonardo Michelini

Pulizia o investimenti, i primi cento giorni visti dai due candidati

Condividi la notizia:

Giulio Marini

Giulio Marini

Leonardo Michelini

Leonardo Michelini

– Chi spenderà e chi pulirà. I primi cento giorni da sindaco visti da Giulio Marini e da Leonardo Michelini. Nel confronto fra i due candidati sul Tgr Lazio, alla domanda sui primi provvedimenti, le risposte sono diverse.

Michelini vuole pulire la città: “In vista dei prossimi appuntamenti estivi – spiega il candidato sindaco di centrosinistra – e farei ripulire anche Ferento, mettendo insieme Sovrintendenza e Provincia, perché a un teatro romano di quella natura vanno consentite le visite”.

Sul fronte centrodestra, Giulio Marini: “Metterei in campo – anticipa – tutti quei provvedimenti che derivano da 33 milioni di euro di fondi europei, nazionali e regionali che siamo riusciti a ottenere, un bel regalo alla città, che nessuno aveva mai fatto prima”.

Un dibattito piuttosto tranquillo, unico battibecco, si fa per dire, sul piano dell’ornato. Michelini ricorda che è vecchio di oltre vent’anni e Marini lo incalza ricordandogli come sia stato approvato da quest’amministrazione. Ma il piano di recupero, è la replica di Michelini, è datato 23 anni fa.

Le alleanze per il ballottaggio

Marini: “Abbiamo ricompattato con apparentamenti la coalizione di centrodestra, dopo la frammentazione del primo turno, fenomeno che non riguarda solo Viterbo, ma a livello nazionale”.

Michelini: “Ho escluso apparentamenti, ma abbiamo ragionato sul programma con chi ci potevano essere le giuste convergenze fra il nostro e il loro programma e non ci sono stati problemi nel trovare intese”.

Trasporti

Michelini: “Regione e sindaco devono collaborare di più e il sindaco far valere le necessità del territorio, con Zingaretti ho stretto un patto per completare la Trasversale.

Marini: “La Regione deve essere più incisiva, da soli i comuni possono fare poco. Noi abbiamo firmato un accordo con l’autorità portuale di Civitavecchia per la concludere la Trasversale con un progetto meno oneroso e ci siamo battuti per mantenere i soldi per arrivare fino a Monteromano”.

Buche nelle strade

Marini: “Il patto di stabilità non permette ai Comuni d’intervenire dove è doveroso. Stanno partendo due appalti per l’asfaltatura, appena le condizioni meteo lo consentiranno”.

Michelini: “Faccio notare che la Polverini ha sistemato la Pontina e non la Terni – Civitavecchia, una scelta precisa. Quindi pure in questo campo, evidentemente il sindaco di Latina è stato più incisivo del nostro”.

Lavoro

Michelini: “Faccio l’imprenditore conosco benissimo i problemi e giovani che si rivolgono pure alla mia azienda. Il Comune deve dare più garanzia alle imprese, ho incontrato associazioni d’imprenditori e hanno lamentato una mancanza di rapporto con l’amministrazione”:

Marini: “Per il lavoro possiamo fare quello che abbiamo fatto, con la partecipazione al bando europeo, la risposta è un milione di euro da investire dentro la città pure in questo settore”.

Arsenico

Marini: “Dal 20006 la Regione si è assunta l’onere di risolvere il problema. C’era Marrazzo e Mazzoli in Provincia e non hanno fatto nulla. Siamo arrivati all’ultima deroga e la Polverini ha investito 35 milioni, ho chiesto alla Provincia d’interessarsi dell’abbattimento del costo in bolletta, è un problema da risolvere a livello nazionale”.

Michelini: “Il Comune deve farsi parte attiva nelle politiche regionali. A Viterbo l’unica cosa che non manca è l’acqua. La politica dei dearsenificatori è improvvisata e costosa, perché oltre agli impianti, c’è pure il costo della manutenzione.Che la colpa sia di Marrazzo o Polverini c’entra poco”.

Raccolta differenziata

Michelini: “A Viterbo per il porta a porta si possono impiegare persone, mi auguro che sia un’occasione occupazionale. Inoltre dall’umido si può ricavare il compost per l’agricoltura”.

Marini: “Abbiamo affidato su gara europea i rifiuti. Le difficoltà sono nate dal Cev che appena arrivato ho messo in liquidazione per le perdite. Da due anni comunque è partito il porta a porta nel centro storico e sta partendo pure quella per il resto della città”.

Centro storico

Marini: “Stiamo già lavorando, ci sono milioni di euro finanziati, i lavori stanno in gara, abbiamo anche coinvolto i privati, premiandoli se intervengono in alcune parti della città. I fondi ottenuti, ci permetteranno di liberare risorse a favore delle frazioni e delle periferie”.

Michelini: “Di questi questi finanziamenti io non ho visto niente, speriamo che arrivino. In centro vanno favoriti i residenti, sono rimasti novemila, i tre quarti delle case sono disabitate. Favorirei i proprietari, facendo ottenere stanziamenti tramite banche locali, per interventi sugli immobili, una sperimentazione già fatta altrove”.

 


Condividi la notizia:
3 giugno, 2013

Elezioni comunali 2013 - Ballottaggio ... Gli articoli

  1. Un viterbese su due non è andato a votare
  2. Affluenza, crollo verticale del 12,11%
  3. Affluenza in calo del 10,95%
  4. Alle urne solo l'8,49% degli elettori
  5. Michelini: abbiamo vinto Marini: da martedì si riparte
  6. "Offrite a Viterbo la possibilità di una rinascita"
  7. "Votatemi e completerò quello che ho iniziato"
  8. "Prenderanno una smusata"
  9. Completamento della Trasversale, priorità per la Regione
  10. "I risparmi dei viterbesi devono finanziare le imprese locali"
  11. Prova d'economia per Marini e Michelini
  12. Ecco il nuovo consiglio comunale
  13. "Zingaretti ai problemi veri preferisce le passeggiate"
  14. Filippo Rossi: "Tutti contro di me perché Viva Viterbo fa paura"
  15. Ecco le squadre in campo, si riparte
  16. "Regia dello sposettiano Pepponi dietro l'accordo con Michelini"
  17. “Viva Viterbo è morta, ci siamo sentiti usati”
  18. "Giulio Marini merita la riconferma"
  19. "I nostri 4200 elettori liberi di votare chi vogliono"
  20. Rossi e Michelini, ufficializzato l'accordo
  21. "Mai con Michelini e mai con Marini"
  22. Rossi e Frontini con Michelini, gli altri con Marini
  23. Addio senza rancor...
  24. Rossi nega le spaccature e non ufficializza l'accordo per ora...
  25. "Dal 10 giugno inizia un'altra storia"
  26. "Sostegno incondizionato a Michelini"
  27. "Ricci si preoccupi di Gigli, Zucchi e della Saraconi"
  28. Centrosinistra in tilt per Filippo Rossi
  29. “Non ho logge o loggette dalla mia, solo la forza della gente”
  30. "Smettetela di prendere in giro i viterbesi"
  31. Frontini: "Nessun apparentamento, non ci vendiamo per un assessorato"
  32. Michelini sì, Michelini no... Rossi sfoglia la margherita
  33. Filippo Rossi non andrà al mare
  34. "Le forze del cambiamento devono stare unite"
  35. "Sul programma l'intesa c'è"
  36. Apparentamento con chi sottoscrive i nostri undici punti
  37. Gli undici punti di Santucci e i dubbi di Rossi
  38. Michelini balla da solo, Marini pronto a "fidanzarsi"
  39. "Immaginare ancora Marini sindaco è davvero difficile"
  40. "I giochi sono ancora aperti"
  41. Nando Gigli: "Darò una mano a Michelini anche al ballottaggio"
  42. "Prenderemo le distanze sia da Marini che da Michelini"
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR