Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ronciglione - Davanti al giudice si giustificano: "Siamo tossicodipendenti, eravamo in crisi d'astinenza"

Rubano macchina, arrestati

Condividi la notizia:

Il tribunale di Viterbo

Il tribunale di Viterbo

– Rubano macchina, arrestati.

Devono rispondere di furto i due uomini di 45 e 48 anni finiti in manette venerdì notte. 

I carabinieri di Ronciglione li hanno fermati a un posto di blocco sulla Cassia.

Inizialmente non sembravano intenzionati a frenare. Hanno continuato la corsa per qualche centinaio di metri, prima di accostare.

A un controllo dei militari, l’utilitaria guidata dai due risultava rubata. Processati per direttissima ieri mattina, hanno ammesso tutto: “Facciamo abitualmente uso di droghe – avrebbero detto al giudice Eugenio Turco -. Eravamo in astinenza e abbiamo rubato la macchina”. 

Gli arrestati hanno chiesto scusa al proprietario, cui la macchina è stata subito restituita.

Uno dei due, in particolare, era uscito da poco dal carcere. Ha precedenti per quattro rapine.

Il giudice ha convalidato l’arresto e accolto la loro richiesta di patteggiamento a nove mesi e 200 euro di multa. I due, difesi dagli avvocati Luigi Mancini ed Eleonora Sirena, per ora, restano ai domiciliari. 


Condividi la notizia:
2 giugno, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR