--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - A Belcolle ricopre un incarico immediatamente sotto al responsabile Uoc con autonomia a livello di personale, posti letto e budget

Incompatibilità, a rischiare è Patrizia Frittelli

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Patrizia Frittelli

Patrizia Frittelli

– Incompatibilità presunta dei tre consiglieri comunali Francesco Serra, Patrizia Frittelli e Mario Quintarelli, il caso starebbe prendendo una piega del tutto inaspettata.

Se come ormai pure i sampietrini di piazza del Plebiscito sanno, tutto sarebbe partito per riportare a miti consigli Mario Quintarelli e in seconda battuta Francesco Serra, mentre Patrizia Frittelli si sarebbe trovata in mezzo ai contendenti, ora la vicenda starebbe assumendo tutt’altro aspetto.

Sarebbe arrivato infatti, un parere secondo cui, se d’incompatibilità si deve parlare, questa fra i tre riguarda Patrizia Frittelli e non gli altri due.

Insieme alla neo consigliera comunale, ci sarebbe anche il suo collega a Belcolle e in provincia, Vincenzo Bruni (Pdl).

Perché se certamente è incompatibile chi si trova a capo di un’unità operativa complessa (Uoc), avendo a tutti gli effetti un incarico dirigenziale, pure chi sta immediatamente sotto nella scala gerarchica, rischia seriamente d’essere incompatibile col ruolo politico.

Dopo l’Uoc c’è la struttura semplice a valenza dipartimentale, struttura che comunque ha una propria autonomia a livello di personale, posti letto e di budget.

A questo livello si attestano tanto Patrizia Frittelli per chirurgia senologica, quanto Vincenzo Bruni in chirurgia per l’obesità.

Subito dopo nella scala gerarchica c’è la struttura semplice, poi gli incarichi ad alta specializzazione, quindi il dirigente di primo livello ed è solo qui che si attesta Francesco Serra.

Ben al di sotto della parte dirigenziale e senza autonomia.

Del resto, è sufficiente andare sul sito ufficiale della Asl per verificare le rispettive posizioni.

Tanto Frittelli quanto Bruni figurano come dirigenti nelle rispettive specialità con una loro pagina web.

Per trovare Serra la ricerca si fa più difficile. E’ uno dei tanti, seppure nel suo settore sia l’unico a intervenire sul cuore con particolari tecniche.

Ma da “comune” dirigente di primo livello. In dubbio la posizione di Mario Quintarelli.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
12 luglio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR