--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Soriano nel Cimino - Gli artisti adoperano il corpo facendolo diventare opera d’arte vivente

Tutto pronto per “Frames” di Kyrham e Iulius Kaiser

Condividi la notizia:

Un'opera della mostra "Attimi"

Un’opera della mostra “Attimi”

– Si sono dati convegno da tutta Italia sabato scorso gli artisti ed appassionati che hanno partecipato all’inaugurazione delle mostre allestite al Castello Orsini di Soriano nel Cimino.

Presente il sindaco di Soriano Fabio Menicacci , il Curatore Michele Di Giuseppe, Lidia Bachis e tanti altri ospiti, alle 18, salutati dal direttore artistico Paolo Berti, gli ospiti hanno potuto accedere alle sale dove sono contenute ed esposte circa duecento opere dei sessantacinque artisti presenti alla Rassegna.

L’evento è continuato per tutta la serata e la notte, partecipando così alle iniziative della Notte Bianca sorianese prevista per il 20 luglio. Da mercoledì iniziano gli eventi collaterali in programma.

Il calendario prevede per il 24 luglio, alle 18, al Castello Orsini la Video –Performances e l’esposizione di “Frames”di Kyrham e Iulius Kaiser. Artisti questi che adoperano il corpo facendolo diventare opera d’arte vivente.

Il 26 luglio , alle 21,30 ai Giardini di Jordie (Parco delle Paperelle), in notturna Alessandro Manca presenterà “Ri-leggendo la Beat Generation”, musica e poesia live che si ispira all’America degli anni 50, con la partecipazione di Maurizio Urbani al sassofono ed altri musicisti.

Sabato 27 luglio tutto avverrà tra il Castello Orsini, dove sarà ancora possibile accedere alla visita delle Mostre e la Piazza principale della città. Presenti il Comitato Scientifico composto da Lidia Bachis, Giorgio Dante, Antonio Laglia, Marco Zappa e Beppe Costa e la Giuria per la Fotografia d’Arte composta anch’essa da Lidia Bachis, Marco Paolini e Marcello Santini la serata inizierà con un Reading di Poesia e musica, sul grande Palco allestito nella piazza di alcuni Poeti.

Seguirà poi l’intervento di Lella Vairo in rappresentanza del Collettivo VV e il monologo dal vivo di Antonio Carnevale. Infine si procederà con la tanto attesa Cerimonia di assegnazione del IV Premio Centro, del Premio Espansioni d’Arte Evoluta in gemellaggio con Trieste, rappresentata dall’Associazione Regionale Arte Vita Donne Gente Adriatica Fvg e dal conferimento di altri riconoscimenti.

Tutto si chiuderà ai Giardinetti di Piazza della Repubblica, alle 22,00, con il Concerto-live di “In a sleeping Mood” da Londra, una festa ispirata alla sperimentazione di nuove sonorità. L’Esposizione Nazionale si conferma così, con questo mega-evento, come un punto di riferimento tradizionale e riconosciuto su tutto il territorio nazionale.


Condividi la notizia:
23 luglio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR