--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Caprarola -

Tutto pronto per l’Eco sound fest

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Caprarola

Caprarola

– Due giorni all’insegna di musica e ambiente a Caprarola venerdì 26 e sabato 27 luglio presso i giardini delle Scuderie Farnese: è tutto pronto per l’Eco Sound Fest, un music contest a ingresso gratuito organizzato dalla Pro Loco Giovani, in collaborazione con il Comune di Caprarola.

La Pro loco Giovani ha impegnato tempo ed energia per creare un’ambientazione unica e suggestiva, caratterizzata da tavoli, panche, candele e decorazioni varie realizzate interamente dai ragazzi dell’associazione, aggiungendo così alla già suggestiva location un ornamento basato sul riciclo creativo.

Il contest si aprirà alle 18 del 26 luglio e vedrà come protagoniste tre band emergenti: Dissonanza Cognitiva, L’altra faccia del silenzio, Mis. Il gruppo vincitore del primo giorno potrà partecipare alla selezione del contest del secondo giorno. A chiudere la prima serata saranno i Kutso con la loro musica solare e irriverente che trasforma i loro concerti in mix esplosivi di nonsense, disperazione, movimenti inconsulti, invettive e travestimenti estemporanei.

Il secondo giorno vedrà invece sfidarsi band affermate: Dada Circus, So Does Your Mother, Rideon, Rumore Binario, Watt. Al gruppo vincitore del secondo giorno sarà offerta l’opportunità di incidere un disco presso la casa discografica Binario2 Recording Studio. La chiusura del festival è affidata ai Management del Dolore Post Operatorio, che con il suo disco di esordio “Auff!” si è ormai guadagnato un solido spazio nel panorama nazionale, suonando in tutta Italia ma anche a Berlino e a Budapest, e attirando l’attenzione della critica e dell’intero mondo musicale.

Entrambe le serate continueranno fino a notte fonda con Andrea Il Drago Dj. Ma la musica non è l’unica protagonista del festival che sarà contraddistinto inoltre da un’area market, un’area food (attenta anche al gusto vegetariano), un’area camping gratuita e un’area dedicata all’allestimento di mostre fotografiche.

“…Io mi dico è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati”: queste parole di Fabrizio De Andrè sono quelle che la Pro loco Giovani dedica a Giuseppe Totonelli, insieme alla realizzazione dell’intero festival: un ragazzo scomparso pochi mesi fa lasciando il piacevole ricordo della persona che è stata e che rimarrà tale nel cuore di tutti i membri dell’associazione e di quanti hanno avuto l’occasione di conoscerlo ed amarlo. Per maggiori informazioni è possibile contattare l’associazione su Facebook.


Condividi la notizia:
25 luglio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR