--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ferento – L'assessore del Pd replica a Marini (Pdl): "Ho criticato i 40mila euro per valle Faul perché concessi solo sulla base di una lettera, senza sapere cosa avrebbero fatto"

Ricci: “Ho votato dopo la spending review del sindaco Michelini”

Condividi la notizia:

Alvaro Ricci

Alvaro Ricci

– “Marini ha fatto male i conti”.

La polemica estiva su Ferento arriva fino a valle Faul.

All’ex sindaco Giulio Marini che giudica eccessivi 36mila euro d’impegno massimo deliberato dalla giunta Michelini per tre appuntamenti al teatro romano, ricordando come il Pd tre anni fa si oppose fortemente a 40mila euro concessi per tre mesi di spettacoli a valle Faul, replica Alvaro Ricci (Pd).

Chiamato in causa come uno fra gli oppositori del progetto estivo. “Mi sono opposto alle notti magiche di valle Faul – ricorda Ricci – organizzate dall’allora amministrazione nell’estate 2010, perché si estendeva un contributo a un’associazione, solo sulla base di una lettera ricevuta l’ottobre dell’anno prima, nella quale però non c’era scritto nulla di quello che avrebbero organizzato.

C’era solo scritto che avrebbero fatto una bella cosa. Pochino per stabilire un contributo.

Ho criticato pesantemente la scelta perché si concedeva la valle per tre anni, ma non sono entrato e non entro oggi nel merito di quello che poi l’associazione ha organizzato all’epoca.

Portare in giunta 40mila euro di contributi a un’associazione benché meritoria, senza una discussione, ma solo basandosi su lettera pervenuta a ottobre dell’anno precedente e in cui non era specificato ancora cosa avrebbero fatto, è un po’ poco”.

Già che c’è, Ricci si toglie un altro sassolino. Stavolta politico.

“Direi che gli elettori il giudizio in generale lo hanno dato – sottolinea Ricci –. Marini in cinque anni è passato dal 62 al 37 per cento, portando il gruppo Pdl a cinque consiglieri e l’allora tanto criticata opposizione, invece oggi, per quanto riguarda il Pd, ha dodici consiglieri, il maggior gruppo a sostegno del sindaco e determinanti per la vittoria”.

E sulla delibera per Ferento che anche l’assessore Ricci ha votato: “Certo – conclude Ricci – ma dopo che la prima delibera è stata rivista, con l’intervento di spending review da parte del sindaco Michelini che ha consentito di risparmiare diecimila euro”.


Condividi la notizia:
11 agosto, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR