--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bagnoregio - Il sindaco Bigiotti: "Ricompenserò chi aiuterà a catturare questo delinquente"

Una taglia sul sabotatore della rete idrica

Condividi la notizia:

Francesco Bigiotti

Francesco Bigiotti

– “Una ricompensa a chi aiuterà a individuare il sabotatore della rete idrica”.

Francesco Bigiotti sul piede di guerra. Il sindaco di Bagnoregio ha messo una taglia su ha sabotato l’acquedotto pubblico lasciando i residenti in zona San Francesco senza acqua in casa per cinque giorni. Una ricompensa a titolo personale che il primo cittadino vuole dare a chi aiuterà a individuare il responsabile di questo gesto.

“E’ stato gravissimo manomettere il servizio idrico – dice Bigiotti -. Un gesto che ha avuto conseguenze pesantissime sui nostri cittadini. In pratica è stato aperto probabilmente con un piccone un tombino e poi la saracinesca dell’acqua, provocando la perdita di decine di migliaia di litri. Chi ha agito, lo ha fatto sapendo di non venire scoperto, visto che la scuola è chiusa”.

Questo pazzo che oggi toglie l’acqua al paese, domani potrebbe mettere delle sostanze nocive nelle tubature. La situazione è preoccupante. E’ dovere di un amministratore controllare e al tempo stesso individuare certi delinquenti”.

Al momento i carabinieri hanno acquisito i filmati e stanno setacciando i fotogrammi, per capire come si siano svolti i fatti. “Chi ha manomesso il sistema – continua il sindaco -, è qualcuno che conosce bene il nostro servizio, perché si tratta di una botola nascosta di cui pochi sapevano l’esistenza.

Ora con il sistema di videosorveglianza che si trova davanti alle scuole medie e al palazzetto dello sport, i carabinieri potrebbero avere gioco facile per arrivare al responsabile. Almeno questo è il nostro auspicio”.

Da qui l’idea della taglia sul sabotatore. “A titolo personale – conclude il sindaco -ho deciso di ricompensare chi fornirà delle informazioni utili per arrivare a catturare questa persona”.


Condividi la notizia:
4 agosto, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR