Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Carbognano - Carabinieri - Arresti domiciliari ai tre presunti spacciatori

Mezz’etto di cocaina purissima in casa

Condividi la notizia:

La stazione dei carabinieri di Carbognano

La stazione dei carabinieri di Carbognano

Più di mezz’etto di cocaina, arrestati in tre. 

I carabinieri di Carbognano, insieme a quelli di Ronciglione, hanno arrestato in flagranza di reato tre cittadini marocchini di 22, 26 e 27 anni.

L’accusa è detenzione ai fini di spaccio di droga. I tre giovani sono tutti residenti nella zona artigianale di Civita Castellana.

I militari avevano saputo da alcuni residenti di una fiorente attività di spaccio avviata da giovani maghrebini tra la zona artigianale civitonica e Carbognano. Dopo un breve sopralluogo, è iniziato un accurato servizio di osservazione per identificare i “pusher” .

In una prima operazione ne sono stati presi due: erano a bordo di un’auto, in possesso di 11 grammi di cocaina e 2 di hashish. Altra cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi sono stati trovati nella successiva perquisizione in casa a Civita Castellana.

In seguito è stata accertata la presenza di un terzo spacciatore che, intercettato alcuni giorni dopo, è stato fermato a bordo della sua auto. Aveva due panetti di cocaina purissima e una dose già pronta per lo smercio di 53 grammi complessivi, e materiale vario per il confezionamento e stoccaggio della droga.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati messi agli arresti domiciliari. 


Condividi la notizia:
15 settembre, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR