--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Consiglio comunale - Intitolata all'unanimità la mozione per intitolare parco Robinson a Peppino Impastato

“Un importante traguardo dopo anni di sollecitazioni”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Peppino Impastato

Peppino Impastato 

Riceviamo e pubblichiamo – Durante l’ultimo consiglio comunale di Viterbo tra i punti all’ordine del giorno è stato affrontato quello riguardante l’intitolazione del “Parco Robinson”, sottoposto a lavori di riqualificazione non ancora ultimati, alla memoria di Peppino Impastato.

Consideriamo l’approvazione (all’unanimità) della mozione, presentata da alcuni consiglieri del Partito Democratico, un importante traguardo raggiunto dopo anni di sollecitazioni, che la precedente amministrazione non aveva saputo cogliere.

Come Giovani democratici di Viterbo, al momento della nostra fondazione, avvenuta nel maggio 2010, abbiamo subito pensato di intitolare il nostro circolo a quel giovane che più di trent’anni fa fu ucciso dalla mafia, aderendo alla campagna di sensibilizzazione chiamata “Anche io sono Peppino Impastato” e lanciata l’anno precedente dalla testata giornalistica locale “Tusciaweb”.

In quel momento l’allora sindaco della città Giulio Marini aderì all’iniziativa ma alle belle parole non seguì poi un riscontro fattuale. L’apprezzabile risultato ottenuto in consiglio comunale ha una valenza molto più che politica: la figura dell’Impastato è divenuta emblema della lotta alla mafia e in particolare della lotta ai soprusi, alle ingiustizie e all’impoverimento di un territorio che essa comporta, divenendo un punto di riferimento soprattutto per le giovani generazioni.

In quest’ottica l’intitolazione del parco alla sua memoria rappresenta un messaggio importante e forte che si vuole dare alla città. Un messaggio di lotta per la legalità affinchè sia sempre un principio cardine nell‘operare quotidiano delle istituzioni democratiche. La nostra città ne ha bisogno soprattutto in un momento di grande difficoltà come quello che stiamo vivendo, senza dimenticarci che anche il nostro territorio è stato soggetto a infiltrazioni criminali di varia natura che condizionano il tessuto sociale ed economico.

Come giovani democratici di Viterbo lanciamo un appello a tutte le forze sociali a partire dal mondo dell’associazionismo per arrivare agli istituti scolastici, affinchè partecipino alla riapertura del parco, che con molta probabilità avverrà contemporaneamente all’intitolazione dello stesso; potrà essere un’occasione per coinvolgere tutta la cittadinanza e dare vita a una vera e propria giornata della legalità.

Circolo Giovani democratici Viterbo “Peppino Impastato”

 


Condividi la notizia:
20 settembre, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR