- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Feto nel cassonetto, la Cassazione prende tempo

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Il cassonetto di via Solieri dove è stato ritrovato il feto [3]

Il cassonetto di via Solieri dove è stato ritrovato il feto 

Il pm Franco Pacifici [4]

Il pm Franco Pacifici 

L'avvocato Maria Antonietta Russo [5]

L’avvocato Maria Antonietta Russo 

– Feto nel cassonetto, la Cassazione prende tempo.

La Suprema Corte  si è riservata sulla decisione relativa ai due indagati per il feto di sette mesi occultato nel cassonetto di via Solieri a Viterbo.

I giudici, al termine dell’udienza di questa mattina, hanno deciso di prendere del tempo prima di pronunciarsi sulla richiesta di inammissibilità del ricorso della Procura, avanzata dall’avvocato Maria Antonietta Russo.

La vicenda risale al 2 maggio scorso quando la squadra mobile di Viterbo trovò un feto in un cassonetti. La madre, 24enne, se ne era disfatta con l’aiuto di un conoscente infermiere.

La ragazza si trova ora nel carcere di Rebibbia, mentre lui, che le avrebbe fornito la ricetta per la prescrizione del farmaco a base di ossitocina che induce le contrazioni, è libero.

Entrambi sono accusati di soppressione e occultamento di cadavere, ma il pm della Procura di Viterbo Franco Pacifici ha presentato ricorso per l’ipotesi di omicidio. Ed è proprio a questo ricorso che l’avvocato Maria Antonietta Russo si è opposta, chiedendone l’inammissibilità.

Anche il procuratore generale della Corte di Cassazione, intanto, ha chiesto il rigetto del ricorso presentato dal pm viterbese Pacifici.

La Corte, comunque, si è per ora riservata e dovrà decidere nel giro di qualche giorno se accogliere o meno la richiesta di inammissibilità.

 

 


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [6]
  • [1]
  • [2]