--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sabato 26 ottobre, a Viterbo, nella sala regia

Presentata l’antologia Parole di pane

Condividi la notizia:

Un'immagine di Viterbo

Viterbo – Sabato 26 ottobre, a Viterbo, nella sala regia del Palazzo dei Priori, si è tenuta la presentazione dell’antologia Parole di pane, curata dalle scrittrici Emma Saponaro e Diana Sganappa.

Il sindaco Leonardo Michelini ha avuto parole di sostegno e di incoraggiamento per le cocuratrici e per il loro progetto a favore dell’associazione familiari e sostenitori sofferenti psichici della Tuscia (A.fe.SO.psi.T).

Presenti anche Massimo Mecarini, presidente del sodalizio facchini di Santa Rosa, il quale, dopo aver ricordato la generosità dei Facchini e il miracolo del pane compiuto dalla Santa, ha sviluppato il tema “Pane e condivisione”, e Vito Ferrante, presidente dell’A.fe.SO.psi.T, il quale ha invitato i presenti a non aver paura di chi soffre di un disagio psichico e, anzi, a sostenere sia loro che le loro famiglie.

Hanno animato l’evento: Antonella Pagano, Lorena Paris e Massimo Chiacchiararelli.

Il maestro Leonardo Ceccani (violino elettronico) e Thomas Corvaglia (piano solo) hanno regalato momenti di altissima musica.

L’Iplac (Insieme per la Cultura), Circolo al quale sono associate le cocuratrici, ha presenziato nelle persone del vice presidente Roberto Guerrini e di Deborah Coron.

Presenti anche Massimo Calanca e Francesco Chiovelli in rappresentanza dell’Ecomuseo della Tuscia.

 


Condividi la notizia:
31 ottobre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR