--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vignanello - Arrestato per averla presa per il collo e sfondato la porta, dovrà stare ad almeno 5 metri dalla donna

Gli crolla il lampadario, se la prende con la vicina di casa

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Il tribunale di Viterbo

Il tribunale di Viterbo

Vignanello – Prende per il collo la vicina di casa, arrestato.

Molto rumore per… una lavatrice. Sarebbe stata lei a scatenare la violenta lite tra due vicini di casa, una donna di sessant’anni e un uomo di 44. Lui è finito in arresto per violazione di domicilio aggravata e lesioni.

Ai carabinieri, ha raccontato di aver perso le staffe quando, mercoledì mattina, il lampadario del salone gli si è staccato dal soffitto, crollando rovinosamente sul pavimento. A farlo cadere, secondo il 44enne, il fracasso proveniente dall’appartamento della signora al piano di sopra, che stava attaccando la lavatrice nuova. 

L’uomo si sarebbe precipitato di sopra sfondando la porta, poi poi aggredire la 60enne, strattonata e presa per il collo.

Lei ha subito chiamato i carabinieri che, al loro arrivo, hanno trovato la donna agitatissima. Il vicino, nel frattempo, era tornato a casa, al piano di sotto. L’arresto è stato formalizzato in caserma, dopo aver raccolto la denuncia della 60enne.

Tra i due vicini c’era già stato qualche screzio in passato, ma mai così grave da arrivare alle mani.

Convalidato l’arresto, il giudice Eugenio Turco ha disposto il divieto di avvicinamento dell’uomo alla signora: l’uomo dovrà stare a una distanza minima di cinque metri. A dicembre, il processo con rito abbreviato. 


Condividi la notizia:
22 novembre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR