Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Camera di commercio - Degustazioni guidate, show-cooking, mostra-mercato e laboratori del gusto

“Piacere Etrusco”, un week end con i sapori della Tuscia

Condividi la notizia:

Un'immagine di Piacere etrusco

Un’immagine di Piacere etrusco

Roma – Un fine settimana tutto da gustare alla scoperta dei sapori della Tuscia.

A proporlo è la Camera di commercio di Viterbo con Piacere Etrusco, la kermesse enogastronomica iniziata venerdì 22 novembre scorso al museo nazionale di Villa Giulia.

Tra venerdì e domenica ancora una volta saranno protagonisti i prodotti tipici di qualità a Marchio Tuscia Viterbese, tra cui: olio, vino, formaggi, carni, pane, salumi, legumi, nocciole e miele.

Si comincia venerdì 29 novembre con due cene guidate da giornalisti enogastronomi: all’Enoteca “Corsi”, in via del Gesù, con Paolo Zaccaria, e al ristorante “Stazione Di Posta” in largo D. Frisullo, con Luigi Cremona.

Per chi invece vuole acquistare o assaporare i prodotti tipici viterbesi può farlo recandosi sabato e domenica (ore 10-19) alla “Città dell’altra Economia”, all’ex Mattatoio, per la Mostra-mercato alla presenza di oltre trenta produttori.

L’intera manifestazione di “Piacere Etrusco” si conclude domenica primo dicembre a Eataly, in piazzale XII Ottobre 1492, dove in collaborazione con Slow Food Lazio è stato previsto un programma molto articolato intitolato “Sotto il segno di Horta, la dea dell’agricoltura”.


 

Il programma di “Sotto il segno di Horta, la dea dell’agricoltura”

ore 12, laboratorio didattico per bambini “Dal farro al grano: la storia del frumento dagli Etruschi ai giorni nostri” con Sandra Ianni e Gabriella Cinelli;

ore 12, show cooking “Piccoli animali, grandi piatti” con Angelo Palombi del ristorante TrediciGradi di Viterbo;

ore 15, laboratorio del gusto “Salumi e formaggi: trasformare per non sprecare, gli Etruschi già lo sapevano” con Patrizio Mastrocola;

ore 17, laboratorio del gusto “Olio, vino e miele: dagli Etruschi a oggi i cibi salva vita” con Stefano Asaro;

ore 20, show cooking “Il nettare degli dei Etruschi” con Iside De Cesare del ristorante La Parolina di Trevinano – Acquapendente.

A Eataly, in occasione della presentazione della Guida Osterie d’Italia 2014 di Slow Food alcuni ristoranti della Tuscia proporranno sempre nel week end (dalle ore 19) le loro specialità: venerdì 29 novembre, Il Vecchio Mulino di Lubriano; sabato 30 novembre Il Calice e la Stella di Canepina; domenica 1° dicembre Il Vicoletto 1563 di Vignanello.


Condividi la notizia:
28 novembre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR