--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Un programma ricco di eventi che inizierà dal 22 novembre e andrà avanti fino a dicembre

Tutto pronto per “Bassano in musica”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Bassano Romano

Bassano Romano

Viterbo –  Riceviamo e pubblichiamo – Bassano come… la Scala di Milano. Il 22 novembre è il giorno dedicato alla patrona dei musicisti: Santa Cecilia.

Quest’anno abbiamo voluto rendere omaggio alla tradizione musicale bassanese organizzando degli eventi in grande stile.

Cercheremo di farvi rivivere le famose “prime” del teatro più famoso del mondo: le musiche, l’ambientazione, le luci… tutto sarà curato nei massimi dettagli per stupirvi. E la cosa più stupefacente è che i musicisti e i cantanti saranno nostri compaesani, molti artisti nascosti che vogliamo farvi scoprire.

Il Complesso Bandistico Città  di Bassano Romano, Center Chorus, solisti e maestri ci delizieranno con un programma che lascerà tutti senza parole.

Ci sarà anche un’ospite a sorpresa, che con la sua voce renderà ancora più magica questa serata. Venerdì 22 novembre 2013 alle 20,30 l’associazione Aurea invita tutti gli amanti della musica alla chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta.

Come ogni prima che si rispetti, è gradito l’abito scuro.

L’8 Dicembre i Clarinblack suoneranno nella prestigiosa “Sala dei Cesari” del Palazzo Giustiniani – Odescalchi. Il Quartetto suonerà  i brani che hanno fatto la storia della musica, un programma che spazia dal barocco al jazz, passando per le più famose opere liriche. Estasi e meraviglia saranno gli aggettivi che accompagneranno questo pomeriggio di musica.

Il 22 Dicembre sara’ la giornata dedicata ai più grandi e ai più piccoli. Musica itinerante: un gruppo di musicisti partiranno dalla Case di riposo del paese per arrivare al Parco pubblico. I tipici canti, saranno la colonna sonora della domenica che precede il Natale….

Tutto reso speciale dal coro dei bambini presenti e da Babbo Natale in persona.

Per concludere questa piccola stagione di concerti il maestroGiuseppe Mentuccia, direttamente da New York, suonerà sull’antico pianoforte Bechstein risalente ai primi del 1900. I suoi tasti in avorio e l’ampia cassa armonica ha fatto di questo strumento, il pianoforte preferito tra i più importanti compositori del secolo: Liszt, Wagner, Brahms. E proprio il programma del concerto si baserà sui brani più famosi di questi compositori. Un tripudio di emozioni per gli spettatori che vorranno passare il pomeriggio del 5 gennaio in nostra compagnia.

Associazione Aurea

 


Condividi la notizia:
20 novembre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR