Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Claudio Ubertini (Forza Italia) motiva il voto contrario del suo gruppo al bilancio di previsione

“Autoservice, il sindaco approfondisca la situazione”

Condividi la notizia:

Claudio Ubertini

Claudio Ubertini 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Lo scorso trenta novembre il consiglio comunale del comune di Viterbo ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2013.

Il voto contrario del nostro gruppo è stato motivato, tra l’altro, per le modalità con cui l’amministrazione ha inteso gestire la questione del bilancio previsionale della Francigena, società partecipata del comune.

Oggetto della nostra opposizione alla delibera proposta è la richiesta di integrazione ai contratti di servizi da parte del consiglio di amministrazione di Francigena di circa 160mila euro dallo scorso mese di giugno rifiutata dall’amministrazione.

A questa richiesta, ribadita nello scorso novembre, l’amministrazione non ha mai dato alcun cenno di risposta rimanendo totalmente assente nella gestione della società che ha un organo amministrativo scaduto e dimissionario dando l’impressione di lasciare la società al suo destino sicuramente non felice.

Dalla data del suo insediamento, sia dal sindaco che da parte di autorevoli esponenti della maggioranza si è più volte dichiarata l’intenzione di un cambio gestionale alla ricerca di manager con elevate capacità nel campo della mobilità. A oggi nonostante sia stato espletato un bando per la ricerca di questa figura manageriale tutto tace.

Ci risulta che al bando abbiano risposto sei persone ma a oggi nessuna decisione da parte dell’amministrazione, se non quella, con questo provvedimento, di mettere in difficoltà gli attuali amministratori dimenticando che comunque la società da lavoro a circa cento persone.

Come già da noi osservato nelle discussioni all’interno della competente commissione, il bando predisposto non apre le porte, come auspicato dal sindaco, a quella figura professionale di cui si è alla ricerca e questo è dimostrato dal numero delle persone che hanno risposto.

Ci lascia perplessi la dichiarazione del sindaco dopo la discussione in consiglio comunale con cui dichiara che la società Francigena deve camminare da sola; ci dispiace, ma crediamo che il sindaco debba approfondire bene la situazione della società, perché questa non può camminare da sola. Si accerti con attenzione.

Oggi ci troviamo di fronte ad un bilancio di Francigena che potrebbe ridurre le perdite solo e soltanto perché vengono considerati tra i ricavi il recupero degli stipendi dei nove dipendenti ex Autoservice. Anche su questo il sindaco ci dovrebbe far capire quali sono le vere intenzioni della amministrazione, da una parte dichiara di valutare la possibilità di riassumere gli ex dipendenti Autoservice dall’altra autorizza l’iscrizione in bilancio nei ricavi delle somme che dovrebbero rimborsare gli stessi ex dipendenti.

Sindaco la invitiamo a fare chiarezza, prima possibile. La situazione è molto più seria di quello che può sembrare, c’è in ballo il destino di cento famiglie.

Claudio Ubertini
Capogruppo Forza Italia


Condividi la notizia:
2 dicembre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR